Society
di Simone Stefanini 27 Luglio 2015

La moda allucinante nei film porno degli anni 80

Cosa resterà di questi anni 80? Eccovi serviti.

Sebbene siamo abituati a vedere questi attori decisamente meno vestiti di così, oggi vogliamo parlare del modo in cui si conciavano i protagonisti dei porno nell’età dell’oro che va dalla fine degli anni ’70 alla fine degli ’80. Epoca di film con la trama, di accoppiamenti incontrollati, di maschi coi baffi e femmine con le pettinature impossibili, che andremo a guardare nel dettaglio qui sotto:

[foto via flashbak.com]

Lui e la sua faccia da serial killer che salutava sempre  con la sciarpa del Genoa sta aiutando una signora ad indossare il cappotto formato da multistrato cammello / ghepardo, per evidenziarne la figura signorilità. Pettinatura in stile giovane Thatcher, guardata a vista da quella che sembra una lontana parente di Kirsten Dunst dopo i saldi da OVS.

071

 

Questi hipster degli anni 80 sembra che abbiano 40 anni, invece sono poco più che adolescenti. Sarà per l’eterna accoppiata baffo / mullet che in combo con il cardigan fatto di pesanti tende da salotto vittoriano conferiscono allo stallone a 90 un aspetto vetusto. Anche le due ragazze, vestite alla moda dei film tipo “Un compleanno da ricordare” sono niente male. Vorrei soffermami sul chiodo della signorina alla sinistra, addobbato alla maniera dei Savoia.

027 All Dressed Up for Monopoly

 

La tuta braccio sì / braccio no con la cinturino in vita era un must degli 80s, specialmente per fare aerobica dopo aver bevuto ettolitri di champagnino con la tua amica vestita di pizzi e recante un completo di pelle del divano.

044 BFF

 

Gli sguardi tuttosesso di questi poveracci sono superati in disagio solo dai pinocchietti di raso setoso della gestante nel mezzo.

049

 

Gli Abba, quando cercavano la situazione perversa insieme a Dan Aykroyd pre Ghostbusters. Invidia suprema per la camicia del tipo nel mezzo con scollo scrotale.

006 look whos dropped by

 

“Dio buono Carla, ma la tovaglia da picnic ti avevo detto di portarla a parte.”

076

 

“Il signorino desidera qualcosa?”
“Tracotanza.”
Poi boh, davvero calzini di spugna sul completo?

086 Every home needs a French maid.

 

Il vestitino-carta-da-parati della giovane consorella che si bulla accanto ad un forcone è battuto solo dall’indifferenza con la quale la guarda Malgioglio.

152

 

Vuoi essere sicuro di chiudere la serata col botto? Presentati col mullet e la giacca da ventriloquo al portone di una prostituta con la ritenzione idrica alle gambe.

154 Mullets and Miniskirts

 

La simbologia dei due filoni di pane mi è del tutto ignota, in compenso però è sempre bello vedere un padre che dona la propria figlia ad un aguzzino col castoro incollato sulla nuca. Detto questo, le scarpe di lei.

156

 

Il re del narcotraffico nel giorno del matrimonio, celebrato in un comodo ufficio del catasto.

221 untitled

 

Il furbetto del quartierino con due ragazze per bene, una delle quali ha dimenticato di vestirsi.

230 untitled

 

Ah famosa lei. Trattasi di Maronna, la cugina della Ciccone, mentre registra il primo demo vestita da carro di Viareggio, davanti ad un fonico sudato e ad un pianista che le guarda fisso la patata.

242 untitled

 

Benedetta timidezza, che ti fa indossare i calzini bianchi con le ciabatte da piscina di peluche.

57

 

“Goran, io la Rocchetta la apro così. Però prima fammi dire una cosa: bei pantaloni davvero.”

016 I think those pants are workin for him

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >