Society
di Simone Stefanini 16 Novembre 2015

Addio a Moira Orfei, il turbante più amato dagli italiani

Dal circo al cinema con Federico Fellini e Dino Risi

moira-orfei

 

Son quelle notizie che ci lasciano un po’ esterrefatti, perché anche noi, come voi, abbiamo sempre reputato Moira Orfei immortale. L’abbiamo vista fin dalla nostra infanzia, sempre uguale a se stessa e sempre truccatissima, col turbante in testa, il mascara antigravitazionale e il sorriso rosso sulle labbra extra large.

Invece purtroppo uno dei miti dell’Italia più naif si è spenta all’età di 83 anni nella sua bellissima casa mobile parcheggiata a Brescia.

 

©cosima scavolini/lapresse 08-12-2002 roma giulio andreotti a domenica in - ©COSIMA SCAVOLINI/LAPRESSE 08-12-2002 ROMA SPETTACOLO TRASMISSIONE "DOMENICA IN" RAI UNO NELLA FOTO GIULIO ANDREOTTI E MOIRA ORFEI - Fotografo: cosima scavolini Cosima Scavolini / Lapresse - Nel 2002 con Giulio Andreotti

 

La sua immagine kitsch è da sempre stata lo specchio della personalità della circense, nata a Codroipo (UD) da una famiglia di antiche origini sinti.

 

moira-orfei-4-657928 dagospia - La giovane e provocante Moira Orfei

 

Fu amata anche da attori e registi. Pietro Germi le disse che se avesse studiato recitazione sarebbe potuta diventare brava come Sofia Loren. Ha sfruttato il suo talento per apparire in decine di film tra gli anni 60 e gli anni 80. Una creatura felliniana, nel vero senso della parola. Tra i tanti, Casanova 70 di Federico Fellini, Straziami ma di baci saziami di Dino Risi e Totò e Cleopatra.

 

tumblr_nxv4p7yFhy1s0r595o1_1280 tumblr - Federico Fellini, una scimmia e Moira Orfei

 

Di tutti i seducenti attori del cinema con i quali ha lavorato, in un’intervista ha sottolineato che:Mastroianni era un gran signore, Vittorio Gassman uguale. L’unico che mi ha fatto un po’ di avance è stato Totò.”

 

 

D’altronde, come dargli torto. Young Moira era davvero una bella ragazza.

 

stacks_image_2816 moiraorfei.it - La giovane Moira

 

La sua carriera di circense non sempre le ha regalato soddisfazioni. Passati gli anni 80 è arrivato il tempo dell’impegno sociale, animalista ed ecologista. Per questo motivo il suo circo è stato più volte contestato a causa dell’impiego (e del presunto maltrattamento) di animali.

 

163102560-a84badce-10d5-43f5-b0ef-63953e40ec71 repubblica - “Moira, Bergamo non ti vuole”

 

Ma dalle polemiche lei ne è sempre uscita da gran signora, sfoggiando il miglior sorriso e un trucco ancora più vistoso.

 

Schermata 2015-11-16 alle 11.00.03 malesoulmakeup - Sobria, in visita a Papa Giovanni Paolo II

 

Oppure aprendo le porte della sua casa mobile, anch’essa sobria.

 

Schermata 2015-11-16 alle 11.10.36 lucafinotti - Sobria

 

Pure il suo trucco è stato imitato un po’ da tutti i grandi, da Lady Gaga a Marilyn Manson (sono solo ipotesi). Anche Maradona dopo il lifting ha tentato in tutti i modi di somigliare alla nostra Moira.

 

Schermata-2015-03-03-alle-17.09.19-670x318 db - Fratelli

 

Vogliamo ricordarla così, ingioiellata e col make up della festa, mentre ci saluta da un’auto decappottabile guidata da un clown nano.

 

circo-moira-orfei-foto gentevip - Ciao Moira

 

In molti la stanno salutando con un tweet straordinario dall’account fake @Moira_Orfei. Anche se falso, è in linea col personaggio.

 

I-fulgidi-ricordi-di-Moira-Orfei-1 socialblog - Ah, i bei tempi

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >