Society
di Simone Stefanini 18 Settembre 2015

Risse a colpi di salame e meteoriti giganti in arrivo sulla Terra: tutto il peggio della settimana

Altro giro altra corsa: tutte le notizie che ci siamo rifiutati di pubblicare questa settimana

Torniamo con una rubrica di quelle di cui si sentiva un bisogno raro: tutto il peggio della settimana, gli articoli che persino noi ci siamo rifiutati di scrivere e che finiscono nella discarica del weekend. Da leggere turandosi il naso.

 

ah ma non è db 1 La Nazione - Diverbio per futili motivi.

La Nazione ci fa subito andare in orbita con un titolo di quelli che ti vorresti tatuare. Salamate rotanti. Che poi ci scherziamo ma un salame intero è duro come il legno.

 

 

ah ma non è db 2 Milanotoday - Forse uno scherzo.

Milanotoday ci informa che il prete, tra il pane e il vino, non disdegnava l’erba ed è giallo su chi ha seminato l’arbusto. L’ARBUSTO?

 

ah ma non è db Metro.co.uk - Cavatemi gli occhi

Bomberata dell’inglese Metro che tira fuori una notizia da 90: Donald Trump ritratto col sangue mestruale dalla giornalista-attivista Sarah Levy. Grazie mille, era quello che ci voleva per iniziare bene il weekend.

 

discarica 9 La Repubblica - “Certo che suono io, ho studiato al conservatorio.”

La Repubblica tende ogni settimana a farci impazzire con articoli che non starebbero nemmeno fra i reali d’Inghilterra e Belen alla fine di Studio Aperto. In questo numero: la grande Valeria Marini che suona Per Elisa al piano mentre si muove come una felina accaldata ed esclama: “La musica apre il cassetto dei sogni con la sua chiave di violino.” Possiamo chiudere tutto.

 

 

discarica 8 Leggo - 600mila €. Scusaci.

Leggo è di per sé una garanzia e ci onora con una storia commovente: una coppia di sposini romani chiede solo Gratta e Vinci come regalo di nozze e si porta a casa 600mila €. Ora scusatemi, vado a sposarmi.

 

discarica 10 Adnkronos - Il campione del mondo di empatia.

Adnkronos  ci mostra l’altra faccia della medaglia: anche lui è sposato, anche lui ha vinto alla lotteria. Peccato però che ha subito avviato le pratiche per il divorzio senza dire niente della vittoria alla moglie, con la paura che si intascasse la metà dei soldi. Un campione d’amore e di empatia.

discarica 10 Il Messaggero - Non arriviamo a mangiare il panettone

Il Messaggero invece la tocca piano e pubblica una notizia di quelle che “magari non succede, ma se succede”. Quest’anno niente panettone, ragazzi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >