Society
di Simone Stefanini 31 Luglio 2017

Che succede nella tua psiche quando lavori mentre tutti sono in ferie

Non disperare, hai vinto tu, che andrai in ferie quando tutti saranno tornati col cuore pieno di tristezza. Credici.

 

Agosto in Italia è sinonimo di ferie: partenze intelligenti alle 5 del mattino in coda ai caselli, valigie che si fa prima a farle brillare che a chiuderle, bambini che piangono, genitori che discutono, poi il mare che sembrava un miraggio e invece si tramuta in un incubo di sudore, sabbia nelle mutande e sconosciuti mezzi nudi a 50 cm da voi. Ma questo lo sapete già e non siamo qui per recitare il repertorio di un comico di piazza.

La percezione delle vacanze altrui, parafrasando Oscar Wilde, è essa stessa le vacanze e chi è partito nel weekend, lascia incolmabili ferite nell’anima di chi resta in ufficio a lavorare in pieno agosto, nei giorni in cui il cambiamento climatico ci fa sudare 40° di afa.

Nonostante sappiamo bene che chi affolla le località di villeggiatura dal primo al 15 agosto in realtà si gode ben poco del sognato relax, se ci troviamo a essere gli unici stronzi che lavorano mentre tutti sono via, la loro vacanza ci apparirà quella della vita e ci sembreranno i Caraibi anche le spiagge bianche dalla soda della Solvay di Rosignano.

 

 naturamediterraneo

 

Non parliamo dell’esercito dei lavoratori stagionali, cioè di quelli che guadagnano dall’invasione dei turisti. Nonostante gli orari tipo schiavi egizi, i giorni di festa settimanale negati e la paga spesso ridicola, almeno hanno il bonus che hanno iniziato da poco e finiranno presto.

Stavolta affrontiamo il disagio di chi resta a lavoro in agosto. Quegli eroi nel vento del condizionatore accesso al massimo, che si godono escursioni termiche di 20° quando escono, con conseguente collasso e ricovero forzato al pronto soccorso più vicino. Quelli che ormai hanno messo il pilota automatico e sbrigano le pratiche con la mente altrove, tutta tempestata di pura invidia per i colleghi che, bastardi come pochi, ogni minuto postano una foto nuova: mare, aperitivo, piscina, cena di pesce, conquiste, notte folle, hangover, again and again.

 

 

Un’invidia di qualità purissima, che spesso lancia anatemi così cristallini da diventare malocchio, che investirà i colleghi in ferie in quei momenti in cui si troveranno a cambiare la gomma forata sotto il sole sotto il sole di Riccione di Riccione. Sì perché chi si diverte social, lo fa per provocare risentimento nel prossimo, pensiamo sia ormai una pratica assodata.

Purtroppo, nonostante abbiamo tutti i mezzi per poter riconoscere il fake divertimento quando lo smartphone ce lo spiattella davanti, questa sagacia ci abbandona il primo d’agosto, quando incontriamo altri poveri cristi sui mezzi che tornano a casa e fingono che le serie tv siano effettivamente meglio del gelato vista mare.

 

 

 

Questo è il nostro appello, a tutti quelli che vivono questa frustrante condizione: Avete ragione voi. Voi che prendete le ferie a settembre, quando tutti sono tornati e il giorno dopo hanno la poetica di Sartre nel cuore e lo spleen di Baudelaire nelle vene. Quell’armata di Kafka che ha passato ore e ore in coda solo per fare dei selfie in cui sembra tutto bello. Voi che avete scelto una meta davvero alternativa, perché avete bisogno di pace e serenità, non delle ceneri degli anni ruggenti di Jerry Calà. Voi che vi siete evoluti e avete capito che le ferie 1-15 agosto sono una trappola, e allora siete andati al mare a fine giugno, per una settimana fantastica in cui la spiaggia era tutta vostra e vostra soltanto.

Deponete l’ascia di guerra contro i malcapitati vostri colleghi che a malincuore devono accettare le vacanze standard degli italiani e siate colmi di letizia: avete vinto voi.

Credeteci.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >