Society
di Simone Stefanini 26 Febbraio 2015

Questi genitori si sono tatuati sulle gambe le stesse voglie della figlia, per non farla sentire differente

Le persone a volte possono essere crudeli senza volerlo. Così questa coppia ha deciso di tatuarsi le stesse voglie della figlia sulle gambe, per farla sentire speciale.

Una storia come questa, di primo acchito, può fare destare perplessità o intenerire l’opinione pubblica nello stesso modo. Home-Rae Phillips è una bambina inglese di 18 mesi. Dopo la nascita, ha avuto problemi a respirare ed è stata messa nell’incubatrice. A causa di questo trattamento, indispensabile per la sua salute, la bambina ha riportato una voglia di colore rosso su tutta la superficie della gamba destra. Quando la mamma l’ha vista, dice in un’intervista al Mirror, è scoppiata a piangere, sapendo che queste macchie l’avrebbero segnata per tutta la vita e che le sarebbero costate un bel po’ di fatica per ambientarsi a scuola, dove i bambini possono essere molto crudeli con quelli diversi da loro.

“Come ogni madre, non avrei voluto che fosse stata diversa. La volevo esattamente come ogni altro bambino. Pur sapendo che queste voglie non sono dannose per la salute, in ogni caso pensavo che le avrebbero provocato disagi di vario tipo. I primi mesi in cui la portavamo fuori, le tenevo le gambe coperte perché non volevo sentire estranei fare commenti o vederli lanciare occhiate curiose. Non volevo nemmeno che la gente mostrasse pietà o si sentisse dispiaciuta per mia figlia. Io e mio marito abbiamo deciso che quelle voglie rosse sarebbero state motivo di orgoglio per la nostra bambina e non qualcosa di cui vergognarsi. Che l’avrebbero dovuta far sentire speciale. La prima volta che l’abbiamo portata fuori con le gambe scoperte, durante l’estate, una coppia di anziani l’ha fissata e si è messa a parlottare tra sé, confermando tutte le mie paure. Come temevo, non solo i bambini ma anche gli adulti possono essere poco sensibili. Le persone, a volte, possono essere crudeli senza nemmeno rendersene conto. Allora ci è venuta un’idea: io e mio marito avremmo copiato le voglie della nostra bambina e ce le saremmo fatte tatuare sulle nostre gambe, per farle capire che è speciale e che sarà per sempre amata. È stato doloroso, ma tornassi indietro, lo rifarei. La bambina, quando ci guarda le gambe, tocca le voglie tatuate e si mette a ridere. Molte persone dicono che ciò che abbiano fatto è strano ed estremo, ma per noi è tutto chiaro. la nostra bambina non si sentirà mai diversa perché mamma e papà ora hanno gli stessi marchi sulla pelle.”

Dopo aver letto queste parole, pensate davvero che sia un atto strano o estremo? Noi, sinceramente, no.

FONTE | mirror.co.uk parents tattoo toddler birthmark honey rae 31 parents tattoo toddler birthmark honey rae 4 parents tattoo toddler birthmark honey rae 21 parents tattoo toddler birthmark honey rae 1

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >