Questi genitori si sono tatuati sulle gambe le stesse voglie della figlia, per non farla sentire differente

Le persone a volte possono essere crudeli senza volerlo. Così questa coppia ha deciso di tatuarsi le stesse voglie della figlia sulle gambe, per farla sentire speciale.

Society
di Simone Stefanini facebook 26 febbraio 2015 16:20
Questi genitori si sono tatuati sulle gambe le stesse voglie della figlia, per non farla sentire differente

Una storia come questa, di primo acchito, può fare destare perplessità o intenerire l’opinione pubblica nello stesso modo. Home-Rae Phillips è una bambina inglese di 18 mesi. Dopo la nascita, ha avuto problemi a respirare ed è stata messa nell’incubatrice. A causa di questo trattamento, indispensabile per la sua salute, la bambina ha riportato una voglia di colore rosso su tutta la superficie della gamba destra. Quando la mamma l’ha vista, dice in un’intervista al Mirror, è scoppiata a piangere, sapendo che queste macchie l’avrebbero segnata per tutta la vita e che le sarebbero costate un bel po’ di fatica per ambientarsi a scuola, dove i bambini possono essere molto crudeli con quelli diversi da loro.

“Come ogni madre, non avrei voluto che fosse stata diversa. La volevo esattamente come ogni altro bambino. Pur sapendo che queste voglie non sono dannose per la salute, in ogni caso pensavo che le avrebbero provocato disagi di vario tipo. I primi mesi in cui la portavamo fuori, le tenevo le gambe coperte perché non volevo sentire estranei fare commenti o vederli lanciare occhiate curiose. Non volevo nemmeno che la gente mostrasse pietà o si sentisse dispiaciuta per mia figlia. Io e mio marito abbiamo deciso che quelle voglie rosse sarebbero state motivo di orgoglio per la nostra bambina e non qualcosa di cui vergognarsi. Che l’avrebbero dovuta far sentire speciale. La prima volta che l’abbiamo portata fuori con le gambe scoperte, durante l’estate, una coppia di anziani l’ha fissata e si è messa a parlottare tra sé, confermando tutte le mie paure. Come temevo, non solo i bambini ma anche gli adulti possono essere poco sensibili. Le persone, a volte, possono essere crudeli senza nemmeno rendersene conto. Allora ci è venuta un’idea: io e mio marito avremmo copiato le voglie della nostra bambina e ce le saremmo fatte tatuare sulle nostre gambe, per farle capire che è speciale e che sarà per sempre amata. È stato doloroso, ma tornassi indietro, lo rifarei. La bambina, quando ci guarda le gambe, tocca le voglie tatuate e si mette a ridere. Molte persone dicono che ciò che abbiano fatto è strano ed estremo, ma per noi è tutto chiaro. la nostra bambina non si sentirà mai diversa perché mamma e papà ora hanno gli stessi marchi sulla pelle.”

Dopo aver letto queste parole, pensate davvero che sia un atto strano o estremo? Noi, sinceramente, no.

FONTE | mirror.co.uk parents tattoo toddler birthmark honey rae 31 parents tattoo toddler birthmark honey rae 4 parents tattoo toddler birthmark honey rae 21 parents tattoo toddler birthmark honey rae 1

COSA NE PENSI? (Sii gentile)