Society
di Eva Cabras 5 Febbraio 2015

Tutto ciò che puoi trovare nel retto di paziente: radiografie pazzesche

Quando ti annoi, infilati le cose su per il… ehm… ok.

Se pensavate di poter correre al pronto soccorso con un attaccapanni intrappolato nel colon e bearvi del segreto professionale medico-paziente abbiamo delle brutte notizie per voi. Gli addetti alle radiografie si divertono un mondo a rendere pubbliche le lastre dei vostri addomi, specialmente se custodiscono oggetti insoliti utilizzati per sollazzarvi in segreto.

Ecco una splendida galleria di immagini ai raggi-x che raccontano silenziosamente di voglie improvvise, trasgressione, tentati giochi erotici poco riusciti, ma sopratutto, infinito imbarazzo. Fanno proprio tenerezza questi poveri sventurati, per la maggior parte uomini di mezza età, che infondo volevano solo divertirsi un po’. Non avete mai tentato di infilare una melanzana nel vostro ano? Ah beh, allora sapete tutto voi.

Avete presente le bombolette di gas che si usano per ricaricare gli accendini? Ecco, proprio quelle.

perforated-rectal-foreign-body-gas-lighter-refill

 

 

Questo è un pestello, l’arnese con cui fate il pesto nel mortaio. Strane voglie in cucina.

pestle-in-rectum

 

 

Questo è difficile, non l’hanno capito nemmeno gli addetti alla radiografia. Le lo scoprite vincete una scorta di dildo.

rectal-foreign-body-2

 

Ok la foga, ma bisogna avere la mano davvero pesante per spedirlo così lontano, qualsiasi cosa sia.

rectal-foreign-body-3

 

Qui abbiamo una salutare arancia, ottima per prevenire i malanni di stagione. La spremuta ormai è out.

rectal-foreign-body-4PNG

 

Contenitore di gas non meglio identificato. Vorrei avere una foto della faccia del radiologo quando l’ha esaminato.

rectal-foreign-body-aerosol-can

 

Presumibile giocattolo erotico di forma indubbiamente fallica.

rectal-foreign-body-butt-plug-1jpeg

 

Una bottiglia di deodorante. In mancanza d’altro.

rectal-foreign-body-deodorant-bottle

 

Qui siamo su un’altro livello, un uovo. Come diamine c’è entrato senza rompersi?

rectal-foreign-body-egg-1

 

Eccola, la meraviglia delle meraviglie. Una melanzana.

rectal-foreign-body-eggplant

 

Un barattolo di vetro con tappo e tutto. Che coraggio.

rectal-foreign-body-instant-coffee-jar

 

Molto banalmente un vibratore, con motore in metallo facilmente individuabile.

rectal-foreign-bodyjpeg

 

Adesso ci troviamo di fronte a un temerario, non uno ma ben due strani oggetti popolano il suo colon. Una bottiglia spray e un barattolo vuoto in plastica. Eroe.

rectal-foreign-body-mcguiver-style

 

Oggetto in plastica che non ha bisogno di presentazioni.

rectal-foreign-body-plastic-bespoke-device

 

Ora tocchiamo le vette più inimmaginabili. Un gigante PUGNO di plastica.

rectal-foreign-body-spleen-tickler

 

Una pratica alternativa allo zaino quando andate ai concerti e vi viene sete. Nessuno vi farà levare il tappo.

rectal-foreign-body-sports-drink-bottle

 

 

Dottore, le giuro, ci sono scivolato sopra.

rectal-foreign-body-vibrator

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >