Con il Mural Festival Montreal diventa una galleria d’arte a cielo aperto

La città canadese si riempie di colossali opere d’arte e di bellezza: pensate che bello se anche le nostre città fossero così colorate…

Street Art
di Simone Stefanini facebook 28 giugno 2016 16:54
Con il Mural Festival Montreal diventa una galleria d’arte a cielo aperto

Mural Festival Montreal ufunk.net - D*Face

 

Quanto sarebbe bello se le città, con i loro bei palazzi storici messi accanto ai mostri di cemento più recenti, potessero diventare gallerie d’arte a cielo aperto? Pensate allo stupore nel vedere  murales enormi decorare le anonime facciate delle case, oppure portare un messaggio forte a chi sta facendo una passeggiata.

Purtroppo la street art in molti paesi è sempre osteggiata, trattata allo stesso livello dell’atto delinquenziale o del degrado urbano. Niente di più sbagliato: oltre alla sua valenza artistica in sé, è stato dimostrato che i palazzi che ospitano queste opere, aumentano di prezzo col passare del tempo.

Di certo ne sanno qualcosa gli organizzatori del Mural Festival, che si è tenuto dal 9 al 19 giugno a Montreal, in Canada. Qui sotto potete vedere com’è andata quest’anno, insieme con una selezione di lavori delle scorse edizioni.

Tanta bellezza, da impazzire.

 

 

All’edizione di quest’anno hanno partecipato un sacco di street artist famosi in tutto il mondo, come Meggs, D*Face, Natalia Rak o Felipe Pantone.

 

Natalia Rak ufunk.net - Natalia Rak

 

Per chi si trovi in vacanza da quelle parti, tappa obbligata sono le strade dalle parti di Boulevard St. Laurent, in cui si trovano questi artwork giganti, tutti da ammirare.

 

Five Eight ufunk.net - Five Eight

 

FONTE | ufunk

COSA NE PENSI? (Sii gentile)