Tech
di Giulio Pons 11 Febbraio 2019

Minecraft sbarca su Netflix: ecco come giocare a Minecraft Story Mode sulla TV di casa

Se avete un po’ di dimestichezza con i videogiochi e negli ultimi non avete vissuto in una caverna, avrete sicuramente sentito parlare di Minecraft. Il gioco, uscito nel 2011, è stato un successo planetario. Con milioni di copie vendute, porting su qualunque console esistente e migliaia di ore di gioco trasmesse dagli streamer di tutto il mondo, ha letteralmente creato un genere, tanto da vedere la nascita di decine di giochi online basati su Minecraft.

Difficile definirlo: il gioco è sostanzialmente quello che viene definito un “sandbox”. Non c’è uno scopo preciso o un obiettivo da raggiungere. Ci troveremo in un mondo di gioco formato da cubi di diverso materiale, che potremmo distruggere o spostare a nostro piacimento. Naturalmente non mancheranno i pericoli, sotto forma di mostri da combattere e puzzle da risolvere. Potrebbe sembrare un gioco basilare, ma le possibilità sono davvero infinite: con un po’ di pazienza si può costruire di tutto, da città a sculture gigantesche. Insomma, l’idea vincente alla base di Minecraft è quella di dare ai giocatori libertà totale per creare il proprio mondo personale, che è poi possibile condividere con gli amici.

Se il gioco è ormai un must fra gli appassionati, quello che pochi sanno è che il brand è ormai sbarcato anche su Netflix. Stiamo parlando infatti di Minecraft Story Mode, un’avventura interattiva sviluppata da Telltale Games (che ha al suo attivo altre avventure di grandissimo successo, come quelle basate su Game of Thrones e The Walking Dead).

In Minecraft Story Mode seguiremo le avventure del protagonista Jesse (che può essere, a seconda delle nostre scelte, un ragazzo o una ragazza) e dei suoi amici che vogliono intraprendere un viaggio alla ricerca del famoso Ordine della Pietra. Inutile dire che le cose non andranno come previsto, e che si troveranno ad avere a che fare con un pericolo molto più grande di loro.

Il gioco è diviso in 8 episodi, che fanno parte della prima stagione (la seconda è già in cantiere). Nel corso di ogni episodio saranno i giocatori a decidere la piega da far prendere alla storia, effettuando delle scelte in alcuni punti chiave che modificheranno l’andamento degli eventi. Il tutto con una grafica che riprende da vicino quella del gioco originale, in cui i personaggi sono formati da buci sovrapposti fra loro.

Giocare è semplicissimo: basta avere una Smart TV, un account Netflix e cercare lo streaming di Minecraft Story Mode. Basta usare il telecomando per effettuare le scelte desiderate. Naturalmente il gioco è pieno di ironia e di situazioni divertenti, ma anche di una buona dose di avventura, con un target indirizzato verso le famiglie (quindi perfetto anche per i bambini, magari già fan del videogioco originale).

Minecraft Story Mode è insomma un esperimento unico nel suo genere, e sicuramente originale. Un modo per unire l’interattività tipica dei videogames e la spettacolarità delle serie TV. Con la seconda stagione in arrivo a breve, ci aspettano altre ore di divertimento nel mondo blocchettoso di Minecraft.

CORRELATI >