Tech
di Mattia Nesto 25 giugno 2018

Splatoon 2 per Nintendo Switch è il gioco dell’estate

E con il nuovo DLC Octo Expansion non possiamo più farne a meno

Si sa che quando arriva l’estate, tra la fine degli esami e gli uffici che via via si svuotano, la voglia anzi la necessità di trovare un passatempo come si deve per trascorrere i pomeriggi “troppo lunghi/ troppo azzurri” di questa stagione s’impone quasi come un dovere civico (con poi l’Italia fuori anzitempo dai Mondiali, lo è ancora di più). Ecco perché Splatoon 2 per Nintendo Switch, con in più il nuovissimo DLC Octo Expansion, è destinato a diventare il gioco dell’estate con la lettera maiuscola: noi in redazione non abbiamo dubbi e, tra un’occhiataccia al condizionatore e una pausa-ghiacciolo sempre più frequente, una partita sulla console Nintendo non la si nega a nessuno.

 

 

Già ma perché proprio Splatoon 2 è per noi il gioco dell’estate? Nonostante titoli come PlayerUnknown’s Battlegrounds o Fortnite, i due giochi principali del nuovo genere battle-royale (ovvero scontro, all’arma più o meno bianca, tra giocatori online in un pvp) abbiano conquistato un numero incredibile di giocatori in tutto il mondo (tra cui un certo Antoine Griezmann, che infatti puntualmente ad ogni gol  esulta imitando il gesto iconico di Fortnite del looser) Splatoon ha tre vantaggi fondamentali sui suoi rivali: è molto più colorato e cartoonesco rispetto gli altri due (anche se Fortnite in fondo ha una palette cromatica interessantissima), è immediato e intuitivo nel sistema di combattimento (ma anche PUGB lo è) e, soprattutto, è perfettamente integrato con la Switch, ovvero la regina delle console portatili (mentre la versioen Swtich di Fortnite non è questo granché). Quindi lo si può giocare dappertutto: anche in spiaggia, anche in montagna, anche sul Flixbus.

 

In Splatoon si impersona un Inkling, una specie di ragazzo-calamaro armato di inchiostro che ha come unico e grande obiettivo quello di, letteralmente, colorare il campo avversario il più possibile attraverso un sistema di shooting in terza unico nel suo genere. Colorato, immediato e gioioso, Splatoon 2 è un gioco-bomba che pensato com’è per Switch diventa davvero mirabilmente virale, costringendo anche noi di redazione ad inventarci tutti gli stratagemmi possibili per una nuova partita. Menzione d’onore anche per il particolarissimo design, che si inserisce perfettamente nel gusto Nintendo e che, siamo certi, ha già conquistato i cuori e gli occhi di molti giocatori in giro per il mondo.

 

Ma non pensate che Splatoon 2 non possa essere goduto appieno anche nella modalità single-player. Già perché, e il DLC Octo Expansion uscito in questo giorni sta a lì a confermalo, il titolo Nintendo è perfetto anche per essere giocato in solitaria, con una storia e un feeling sempre molto divertente e disimpegnato, ideale per trascorrere i pomeriggio in spiaggia, tra un sorso di orzata e un caffè freddo shakerato.

 

 

Insomma nel grande derby dei battle-royale PUGB vs Fortnite per l’estate appena iniziata noi scegliamo la diplomatica terza via: con Splatoon 2 siamo pronti ad immergerci nei colori a colpi di inchiostro. Nessuno si farà del male e tutti quanti ci divertiremo!

 

 Via

CORRELATI >