Tech
di Simone Stefanini 17 settembre 2018

Tornare a giocare a Tomb Raider è una gioia

Shadow of the Tomb Raider è il capitolo più cruento delle avventure di Lara Croft

Se pensate a Lara Croft, probabilmente immaginate una ragazza coi capelli lunghi raccolti in una coda, la canotta grigio azzurra piena di tette pixelate , i pantaloni corti con le pistole a giarrettiera e gli anfibi di pelle. Dal 1996 a oggi, l’eroina dei videogiochi per PlayStation e della serie cinematografica dedicata è cambiata, così com’è cambiata la percezione della donna in tutti gli ambiti, incluso quello dello spettacolo.

Non importa che Lara Croft sia eccessivamente procace per il lavoro che svolge: avventuriera e archeologa, così come Indiana Jones non sta per tutto il film a torso nudo. Shadow of the Tomb Raider è il terzo capitolo della trilogia reboot, sviluppato da Eidos Montréal Crystal Dynamics, Lara appare come una ragazza normale, risoluta e capace, che deve venir fuori dalla giungla peruviana ad ogni costo, fosse anche uccidendo tutti quelli che le ostacolano il percorso. Uomini e animali, Lara non fa sconti a nessuno. Nel suo peregrinare dovrà uscire indenne da dalla giungla e dai tremendi terremoti e tsunami che decimano le popolazioni del Sud America, luogo in cui questo capitolo è ambientato.

Lara Croft del 2018 non è più l’eroina rassicurante che abbiamo lasciato nel cd dentro la PS1. Per niente. Certo, non si bestemmia più per la visuale piena di ostacoli pixelati o per l’impossibilità di alcuni salti, la grafica è spettacolare e sembra di vivere un film interattivo. In più, la Lara in HD è un’assassina degna di Big Boss (o Snake): come ammazza in modalità furtiva lei, nessuno mai.

 

È bello avere un’eroina moderna e dinamica con cui fare una carneficina e depredare villaggi e tombe, tutto per impedire una catastrofe annunciata. Il resto sono ore di gioco a farmare oggetti per potenziare armi e campi base, acquisire esperienza e spaccare tutto. Beh, non è esattamente così, all’interno ci sono momenti di vero psicodramma, enigmi di varia natura e attimi di terrore. Da giocare, potrebbe essere uno dei migliori titoli del 2018.

 

Shadow of the Tomb Raider – Croft Edition

 

Compra | Amazon

CORRELATI >