Addio Daria Nicolodi, musa di Dario Argento: cinque curiosità più una su Profondo Rosso

La pellicola ha segnato il sodalizio professionale e sentimentale tra i due. Ma cosa c’è dietro?

Ieri il mondo del cinema ha salutato Daria Nicolodi, icona del genere horror e thriller. Ex moglie e musa di Dario Argento, durante gli anni del loro matrimonio, girarono diversi film insieme. Figlia d’arte, da sempre ha cercato la bellezza nel suo lavoro. Diceva che la sua vita era lo spettacolo anche se, ad un certo punto, bisogna scendere dal palcoscenico e applaudire a qualcun altro. Tra le sue molteplici interpretazioni, quella che maggiormente ricordiamo è Gianna Brezzi in Profondo Rosso (1975). Il film è di fondamentale importanza sia per la Nicolodi che per Dario Argento. Oltre all’inizio del sodalizio sentimentale tra i due, Profondo Rosso segna il passaggio tra la fase thriller e horror del regista.

Sappiamo che il film ha riscosso un notevole successo, ma cosa c’è dietro la pellicola?

Un provino con poche speranze

Inizialmente il provino della Nicolodi non ebbe un gran successo. Il rapporto tra i due non fu dei migliori e l’attrice, per conquistare il regista, si presentò alle audizioni con le treccine cosparse di zucchero. Il regista non apprezzò il gesto della donna e disse: “Lavati la testa e ne riparliamo”.

La colonna sonora

La colonna sonora di Profondo Rosso è riconoscibilissima dalle prime note. Enigmatica e inquietante, ogni volta che la si sente è come se ci fosse qualcuno dietro che ti stia rincorrendo. Poche persone sanno che in realtà Dario Argento aveva pensato di farla scrivere ai Pink Floyd, ma non accettarono poiché erano impegnati nella scrittura di Wish You Were Here.

Il titolo

Inizialmente era previsto un titolo completamente diverso. L’idea iniziale di Argento era quella di intitolare la pellicola La tigre con i denti a sciabola, per restare fedele ai titoli precedenti, ma durante un viaggio in macchina decise di intitolarlo Profondo Rosso. L’idea inizialmente non piacque ai produttori, ma Argento si oppose e alla fine scelsero il titolo che conosciamo tutti.

L’ex

Nella scena in cui Gianna, Daria Nicolodi, entra in casa di Marcus, la donna si accorge di una foto di una donna sul mobile. Quando capisce che la foto è di un’ex, la donna la butta nel cestino. La foto, in realtà, era di Marilù Tolo, ex compagna di Dario Argento.

Un personaggio mascolino

Il personaggio interpretato dalla Nicolodi è ispirato al regista stesso. Il cineasta cercava in tutti i modi di rendere più mascolina l’attrice.

La scena dello specchio (spoiler)

Argento ha sempre ingannato lo spettatore. Sin dalle prime scene il regista rivela l’assassino. Il protagonista, Marcus, attraversa un corridoio pieno di dipinti e intravede nello specchio il volto del killer scambiandolo per un quadro.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >