TV e Cinema
di Marco Villa 11 Luglio 2017

Anteo Palazzo del Cinema di Milano, quattro piani e undici sale a partire da settembre

Un progetto ambizioso, che mira a diventare il punto di riferimento per il cinema a Milano

Foto di Lloyd Dirks, via <a href="https://unsplash.com/search/cinema?photo=4SLz_RCk6kQ" target="”_blank”" rel="nofollow">Unsplash</a>  Foto di Lloyd Dirks, via Unsplash

 

L’inaugurazione è fissata per il 7 settembre, data in cui Milano scoprirà il suo cinema più grande e ambizioso. 11 sale, divise su quattro piani, per una superficie totale di 5.500mq. Sono le caratteristiche del Palazzo del Cinema, nuova veste dello storico Cinema Anteo, che si allarga e ingloba la ex sede della Polizia Locale.

Se il 2017 era iniziato con la chiusura del Cinema Apollo a favore del primo Apple Store a Milano città, la fine dell’estate porterà agli appassionati di cinema un nuovo spazio dove godersi film vecchi e nuovi. L’Apollo, così come l’Anteo, faceva parte di SpazioCinema, circuito di sale che fa capo al produttore milanese Lionello Cerri, che con il Palazzo del Cinema punta a diventare il riferimento assoluto per l’industria cinematografica a Milano.

Delle 11 sale previste, 9 saranno sale “classiche”, mentre una sarà una sala ristorante e una sarà affittabile per proiettare di contenuti on-demand. L’idea è quella di uno spazio aperto tutto il giorno, dalle 10 di mattina fino all’una di notte, con spazi di ogni tipo: dai servizi di ristorazione alla nursery, passando per il Caffè Letterario e l’Osteria del Cinema, che si allargherà con tanto di giardino e taverna.

Dal punto di vista della programmazione, confermate le rassegne che puntano a conquistare diversi tipi di pubblico e la versione estiva AriAnteo, con il cinema all’aperto nel Chiostro dell’Incoronata, mentre ampio spazio verrà dedicato alla Biblioteca Pubblica dello Spettacolo, realizzata con volumi e riviste a tema cinematografico donati dalla cittadinanza e ovviamente a ingresso libero. Non è l’unico legame con la città e con i milanesi: le sale del nuovo Palazzo porteranno infatti il nome di vecchi cinema di Milano che hanno ormai chiuso i battenti.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >