Il Cluedo di Game of Thrones finalmente è realtà

La HBO ha prodotto la versione del famoso gioco giallo ambientata a Westeros

cluedo-got fr.ubergizmo.com - Il Cluedo di Game of Thrones

 

Siamo così abituati al binge-watching, cioè a quella specialità sportiva che consiste nel guardare l’intera stagione di una serie tv in una giornata, sottoponendo il corpo a una maratona ossessiva, che quasi non ci ricordiamo più cosa voglia dire dover aspettare una settimana per guardare l’episodio successivo. Quasi, dicevamo, perché la sesta stagione di Game of Thrones ci ha riportato indietro nel tempo, all’attesa spasmodica per un nuovo episodio, che come sempre cambia le carte in tavola.

Che fare allora nell’arco di tempo che intercorre tra una puntata e quella successiva? Si possono elaborare tesi, guardare i making of, ma è ancora più bello rimanere nel mondo di Westeros e sentirsi protagonisti. Da oggi è possibile grazie al Cluedo ufficiale di Game of Thrones, prodotto da USAopoly insieme con la HBO.

Di questo attesissimo gioco se ne parlava già un po’ di tempo fa, ma si era rivelato un pesce d’aprile, che però ha ispirato la HBO a creare the real thing. Stavolta invece è tutto vero. I giocatori possono scegliere tra sei diversi tipi di armi, cioè la balestra di Joffrey, la fiala di veleno, l’arakh dei Dothraki, il pugnale in acciaio di Valyria, un Uomo senza Volto e l’ascia da combattimento di Shagga, e dodici sospettati: Jamie Lannister, Sansa Stark, Margery Tyrrell, Tyrion Lannister, Cersei Lannister, Ditocorto, Daenerys Targaryen, Daario, Hizdahr Zo Loraq, Missandei, Verme Grigio e Jorah Mormont.

I sospettati del gioco mondofox - I sospettati del gioco

 

Sul tabellone di gioco, al posto della biblioteca, dello studio o della sala da biliardo, i tunnel di Westeros, il bordello, le catacombe e la barriera.

 

Il tabellone di gioco mondofox - Il tabellone di gioco

 

Benché la scelta dei protagonisti del gioco sia un po’ strana (non ci sono Jon Snow o Ramsey Bolton, però ce n’è uno già defunto nella serie), non vediamo l’ora di lanciarci in partite interminabili. Il gioco per ora è disponibile sono negli Stati Uniti e costa 49.99 $, quindi è abbordabilissimo.  Unico imperativo: comprare!

Comprare! www.mondofox.it Comprare!

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >