TV e Cinema
di Eva Cabras 12 Dicembre 2018

10 film di Natale che non ti aspetti

Basta con Una poltrona per due: vi consigliamo 10 film che non vi aspettate, da guardare sotto l’albero

Film di natale

Quanto siete stufi di vedere Una poltrona per due o Mamma ho perso l’aereo ogni santissimo Natale? Nella vita sembrano esserci poche certezze: la morte, le tasse e i soliti quattro film della programmazione classica nel periodo delle festività. Ogni Natale è la stessa storia, come se i pranzi in famiglia, la depressione stagionale, le abbuffate e il clima impazzito non dessero già abbastanza problemi. Quest’anno diciamo basta, perché di Natale si parla in tantissimi film, dagli horror alle pellicole d’autore, senza necessariamente doversi sorbire la sagra dei buoni sentimenti e le solite epopee familiari dai risvolti comici.

Se fate attenzione, vedrete che molti dei vostri film del cuore sono film di Natale tanto quanto Love Actually, oppure troverete l’occasione perfetta per guardare qualcosa che avete messo nel dimenticatoio. C’è tutto un universo dietro Il Miracolo della 34esima strada e con questa sorprendente lista ne avrete la prova inconfutabile.

 

Fanny e Alexander – 1982

A Natale non vale solo la commedia, mettiamolo subito in chiaro. Il maestro svedese Ingmar Bergman parte dalla celebrazione delle festività per accompagnare poi i suoi protagonisti nelle difficoltà del disincanto, contrastabile soltanto con la forza della fantasia.

 

Brazil – 1985

Prima che la distopia diventasse argomento di normale conversazione, Terry Gilliam aveva visto il mondo con gli occhi gelidi di una burocrazia tirannica. Nel film ci sono diretti e numerosi riferimenti al Natale, ma scordatevi la morale edificante e le frasi da cioccolatino.

 

Die Hard – Trappola di cristallo – 1988

Se non volete correre il rischio di addormentarvi nel torpore post-pranzo, sparatevi il primo capitolo della saga di Die Hard. Cosa c’entrerà mai Die Hard con i film di Natale? Soltanto l’inizio di tutto, quando Hans Gruber e la sua banda fanno irruzione nel grattacielo da rapinare durante il party natalizio in ufficio.

 

Edward Mani di Forbice – 1990

Una moderata dose di romanticismo sta bene anche a Natale, in uno dei lavori più perfetti di Tim Burton. Ci sono Johnny Depp, Winona Ryder, la neve e l’amore immortale di una creatura che immagina la propria bella danzare tra i fiocchi bianchi ogni singolo inverno.

 

Batman Returns – 1992

Uno dei cattivi più straordinari della cinematografia su Batman è nato nel periodo natalizio, pur non considerandone lo spirito gioioso. Trattasi di Pinguino, star assoluta del secondo film girato da Burton sull’uomo pipistrello, nel quale mette a ferro e fuoco Gotham insieme alla Catwoman di Michelle Pfeiffer.

 

8 donne e un mistero – 2002

La commedia noir di François Ozon si cimenta in un giallo natalizio dai mille colpi di scena. Colorato, musicale, irriverente, dal cast abbagliante, dove brillano tre dive assolute del cinema francese: Catherine Deneuve, Fanny Ardant e Isabelle Huppert.

 

Mean Girls – 2004

Ogni occasione è buona per rivedere Mean Girls, guilty pleasure senza tempo con una giovanissima Lindsay Lohan alle prese con la popolarità al liceo. Pensate sia troppo vanesio per i vostri pomeriggi natalizi? La sceneggiatura è della divina Tina Fey, eccovi serviti.

 

Kiss Kiss Bang Bang – 2005

Dalle parti del noir con incursioni nella commedia cinica, l’esordio alla regia di Shane Black porta Robert Downey Jr. nelle vesti di un criminale in fuga durante le feste. Si fingerà un attore e verrà affiancato a un partner improbabile, come nella migliore delle tradizioni.

 

Silent Night – 2012

Una volta messi a letto bambini e anziani dal cuore debole, potrete finalmente dare sfogo alla vostra sete di sangue natalizia. Per convincervi della sua validità basterà un solo dettaglio: questo Babbo Natale ha un lanciafiamme.

 

Sballati per le feste – 2015

Spazio alla goliardia, ma con un velo di tristezza, per la commedia diretta da Jonathan Levine. Un trio di amici festeggia la vigilia di Natale come ogni anno, tra gli eccessi più devastanti. Joseph Gordon-Levitt, Seth Rogen e Anthony Mackie forniranno la dose minima raccomandata di maglioni orribili a tema.

 

BONUS: Gremlins – 1984

Basta questa scena, no?

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >