È ufficiale: Hayao Miyazaki tornerà a dirigere un nuovo film dello Studio Ghibli

È stato rivelato dal suo produttore Toshio Suzuki

miyazakifilm

 

Sono ormai passati quasi quattro anni dall’annuncio del pensionamento di Hayao Miyazaki, il più grande regista d’animazione giapponese. Era infatti il 2013 quando è uscito il suo ultimo film Si alza il vento, col quale il regista aveva deciso di concludere la propria carriera, lasciando nello sconforto i milioni di fan in tutto il mondo.

Fortunatamente, certe esternazioni sembrano fatte apposta per essere smentite e durante lo speciale televisivo Owaranai Hito Miyazaki Hayao andato in onda su NHK, Miyazaki ha rivelato in esclusiva di voler tornare al lavoro su un nuovo lungometraggio.

Il film sembra possa essere Boro the Caterpillar (Kemishi no Boro), la storia di un bruco che Miyazaki ha realizzato come cortometraggio in computer grafica per il Museo Ghibli e del quale non sembra particolarmente soddisfatto, al punto di volerlo trasformare in un lungometraggio.

 

the-films-of-hayao-miyazaki indiewire.com

 

La storia che vorrebbe realizzare, sembra sia stata sviluppata nell’arco di vent’anni e il protagonista è un esserino minuscolo e peloso, così piccolo che potrebbe facilmente essere schiacciato tra due dita.

Secondo lo special tv, il progetto richiederebbe almeno 5 anni per essere realizzato, quindi la sua uscita potrebbe avvenire nel 2019, giusto prima delle Olimpiadi di Tokyo del 2020.

Hayao Miyazaki, che oggi ha settantacinque anni, ha dichiarato “Non ne ho ancora parlato con mia moglie, ma quando lo farò sarò pronto per morire nel bel mezzo della produzione!”.

 

hayao_miyazaki studioghibli.it

 

Ci auguriamo di cuore che questo non avvenga, nel frattempo siamo molto felici di saperlo all’opera con un nuovo film, benché il soggetto possa sembrare un tantino strano, ma Miyazaki ci ha abituato a rendere poetico qualunque essere vivente, col suo amore per l’ecologia.

L’unica questione riguarda la tecnica: continuerà a lavorare in computer grafica come ha fatto col cortometraggio o tornerà alla più tradizionale tecnica analogica, come ha sempre fatto in tutta la sua carriera? Noi in questo caso rimaniamo amanti della tradizione.

Se questa notizia vi ha regalato un sorriso, potreste essere interessati anche a questi articoli su Hayao Miyazaki e sullo Studio Ghibli. E se proprio non sai resistere e hai lo shopping facile, qui ti consigliamo alcune meraviglie sempre in tema.

 

what-is hellostonehenge.com

 

EDIT: in data 24 febbraio 2017, durante un’intervista pre-Oscar, Toshio Suzuki, il produttore di The Red Turtle (film d’animazione nominato per il premio) ha annunciato ufficialmente che Hayao Miyazaki sta lavorando a un nuovo film. Sotto potete vedere il tweet di un corrispondente di Kyodo News, una delle agenzie più grandi del Giappone.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >