Homer diventa Don Johnson in questa sigla dei Simpson in stile Miami Vice

Vorremmo vedere un’intera puntata del cartone girata da Michael Mann

 

Se le ultime ehm cinque o sei stagioni de I Simpson vi hanno deluso o stancato, preparate a ricredervi guardando questa sigla praticamente perfetta.

Homer, sul suo divano davanti alla tv indossa gli occhiali scuri e si trasforma in un ibrido tra Don Johnson di Miami Vice (il celebre telefilm poliziesco di culto degli 80s) e Bruce Willis, con gli addominali scolpiti nel granito e molto attraente. L’abbigliamento è quello tipico del bello dei film d’azione di 30 anni fa: completo bianco e assurda canotta fucsia attillatissima.

Ma la cosa supersonica è che anche il suo alter-ego bellissimo viaggia a bordo dell’amico di sempre, un divano di pelle marrone, che gli fa sia da veicolo che da collega sparatutto.

 

Schermata 2016-01-08 alle 15.50.55 YouTube - I titoli di testa di LA-Z Rider

 

In questa veste, Homer diventa Joe Kaz Kazinsky, poliziotto in borghese che combatte il crimine su un sottofondo di musica synth rock che sembra uscita da Top Gun o da Rocky 4.

 

Schermata 2016-01-08 alle 15.50.43 YouTube - Homer J. Simpson

 

Il duo non teme confronti e sfreccia per le strade della città. Si noti che anche il divano ha gli occhiali da sole.

 

Schermata 2016-01-08 alle 15.50.29 YouTube - Con il suo collega e mezzo di locomozione: il divano

 

Il più feroce criminale è lui: Ned Flanders, irriconoscibile, culturista e pieno di tatuaggi a sfondo religiosino-ino-ino. Winchester intanto se la ride. Lui non è cambiato granché.

 

Schermata 2016-01-08 alle 15.50.18 YouTube - L’arcinemico Ned Flanders si fa il gabbio

 

Tra i vari protagonisti dello stupendo video ci sono tutte le vecchie conoscenze di Springfield, tra cui l‘uomo talpa, Apu, Willie e una Marge Simpson decisamente migliorata dal trattamento 80s, che interpreta una cameriera ammiccante.

 

Schermata 2016-01-08 alle 15.51.06 YouTube - La bella moglie Marge

 

Anche Bart e Lisa fanno parte del video, vestendo i panni multicolor di due adolescenti con le BMX e lo stereo in spalla.

 

Schermata 2016-01-08 alle 15.52.14 YouTube - I figli Bart e Lisa

 

La fine del filmato non può che essere lieta: Homer, grazie alla collaborazione preziosa del collega divano, mette fine alla spirale di violenza di Flanders. Il tutto girato come fosse in VHS, per rendere ancora più perfetto lo stile del video, che andrà in onda come intro per una delle prossime puntate.

LA-Z Rider (che suona un po’ come il cavaliere stanco) ci ha convinto in pieno e non ci dispiacerebbe se la produzione girasse un episodio coi Simpson anni 80. Sarebbe la prima vera novità da qualche anno a questa parte.

 

Schermata 2016-01-08 alle 15.58.04 YouTube - Il malfattore è finito in manette

 

FONTE | Vulture

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >