Il corto “Float” è perfetto per la Giornata mondiale sull’autismo 2020

Un corto di soli sette minuti che racconta la storia commovente di un padre e un figlio diverso da tutti, poiché sa volare. Ispirato alla storia vera di Bobby Rubio, il suo autore, è un’occasione, oggi, per riflettere sulla diversità e sul tema delicato dell’autismo.

Oggi 2 aprile ricorre il World Autism Awarness Day, istituito dall’Assemblea Generale dell’Onu nel 2007. Lo scopo è quello di richiamare l’attenzione di tutti sui diritti delle persone affette dallo spettro autistico, tra cui la sindrome di Asperger, la sindrome di Rett e il disturbo disintegrato dell’infanzia.

La giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo è una delle giornate Onu ufficiali dedicate alla salute e ha il generale obiettivo di sensibilizzare sul tema, riunendo anche le singole organizzazioni internazionali dedicate all’autismo a collaborare insieme nell’ambito della ricerca scientifica.

In occasione di questa giornata, per avvicinare adulti e bambini a questa tematica, su Disney+ trovate un corto Pixar bellissimo e toccante che vale davvero la pena vedere: Float. Un cortometraggio SparksShort, nuovo progetto artistico che ad oggi ha prodotto sei incredibili nuove storie, alla ricerca di nuovi talenti. Float dura dura solo sette minuti e già dalle poche immagini che si vedono nel trailer, si percepisce l’emozione e il coinvolgimento della storia raccontata da Bobby Rubio, animatore di origini filippine.

Screenshot da YouTube www.youtube.com Screenshot da YouTube

L’artista si è ispirato alla sua storia personale per scrivere e dirigere questo cortometraggio, che dura sette minuti ed è quasi completamente muto. La storia racconta di un padre e di un figlio, del loro amore e del percorso che porta all’accettazione reciproca. Il bambino di Float è un bambino speciale, che sin dalla nascita ha un talento naturale: sa volare. Mentre tutti camminano, lui vola. Il padre, per sfuggire al giudizio altrui, tenta di nascondere il bambino il più possibile fino a quando non dovrà prendere una decisione importante… Una storia commovente, toccante, che fa riflettere sulla diversità e su un tema delicato che oggi vuole richiamare l’attenzione di tutti.

Screenshot da YouTube www.youtube.com Screenshot da YouTube

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >