TV e Cinema
di francescarusso_ 15 Maggio 2019

L’incredibile storia di Gypsy Rose Blanchard diventa una serie intitolata “The Act”

Questa storia sembra un film di fantasia, ma il problema è che non lo è.

Questa storia sembra un film di fantasia, ma il problema è che non lo è.

La nuova serie firmata Hulu, che prende il titolo di “The Act”, narra la vicenda tratta dalla vera storia di Gypsy Rose Blanchard e Dee Dee Blanchard, e l’omicidio che la giovane ha commesso verso quest’ultima nel giugno 2015.

La storia in realtà è molto più complicata di così. Gypsy Rose e Dee Dee Blanchard erano migliori amiche, unite dall’amore incondizionato che lega una madre a una figlia, dalle innumerevoli malattie di Gypsy e dalle disgrazie riservategli dal fato, tra cui la perdita di ogni avere con l’Uragano Katrina e l’abbandono del padre di Gypsy.
Gypsy era affetta da una distrofia muscolare che la inchiodava ad una sedia a rotelle, deficit vari che le avevano lasciato le facoltà mentali di una bambina di 7 anni, allergia allo zucchero, epilessia, anemia, e molte altre, obbligandola al necessario aiuto della madre per molte delle sue azioni quotidiane. La dolce ragazzina era diventata un po’ un simbolo di resilienza, mantenuta da premi in denaro in manifestazioni per “bambini speciali”, e aiutata dalle diverse fondazioni di ricerca.

Arrestata insieme al suo fidanzato dell’epoca Nicholas Godejohn, conosciuto su un sito di incontri, quando Gypsy entra in tribunale per testimoniare, cammina.
Il fatto sconvolge tutta la comunità che l’aveva amorevolmente accolta.
Esce fuori che Dee Dee ha, per anni, fatto credere a tutti e a Gypsy stessa, che la ragazza avesse delle patologie che in realtà non aveva. Ha sottoposto la figlia a molteplici operazioni di cui non aveva bisogno e l’ha violentata psicologicamente (e fisicamente, l’ha legata al letto per settimane), facendole credere di essere più piccola rispetto alla sua vera età.

La serie prodottsa da Hulu con Patricia Arquette, Joey King e Chloe Sevigny, ripercorre tutti i fatti di cronaca con estrema precisione, inserendo flashback della vita di Dee Dee quando Gypsy è nata e le attenuanti che hanno portato Gypsy ad uccidere la madre. Gypsy Rose Blanchard ora ha 27 anni, e sta scontando una pena prevista per 10 anni nel Centro Correzionale di Chillicothe, nello stato del Missouri.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >