TV e Cinema
di francescarusso_ 15 Maggio 2019

L’incredibile storia di Gypsy Rose Blanchard diventa una serie intitolata “The Act”

Questa storia sembra un film di fantasia, ma il problema è che non lo è.

Questa storia sembra un film di fantasia, ma il problema è che non lo è.

La nuova serie firmata Hulu, che prende il titolo di “The Act”, narra la vicenda tratta dalla vera storia di Gypsy Rose Blanchard e Dee Dee Blanchard, e l’omicidio che la giovane ha commesso verso quest’ultima nel giugno 2015.

La storia in realtà è molto più complicata di così. Gypsy Rose e Dee Dee Blanchard erano migliori amiche, unite dall’amore incondizionato che lega una madre a una figlia, dalle innumerevoli malattie di Gypsy e dalle disgrazie riservategli dal fato, tra cui la perdita di ogni avere con l’Uragano Katrina e l’abbandono del padre di Gypsy.
Gypsy era affetta da una distrofia muscolare che la inchiodava ad una sedia a rotelle, deficit vari che le avevano lasciato le facoltà mentali di una bambina di 7 anni, allergia allo zucchero, epilessia, anemia, e molte altre, obbligandola al necessario aiuto della madre per molte delle sue azioni quotidiane. La dolce ragazzina era diventata un po’ un simbolo di resilienza, mantenuta da premi in denaro in manifestazioni per “bambini speciali”, e aiutata dalle diverse fondazioni di ricerca.

Arrestata insieme al suo fidanzato dell’epoca Nicholas Godejohn, conosciuto su un sito di incontri, quando Gypsy entra in tribunale per testimoniare, cammina.
Il fatto sconvolge tutta la comunità che l’aveva amorevolmente accolta.
Esce fuori che Dee Dee ha, per anni, fatto credere a tutti e a Gypsy stessa, che la ragazza avesse delle patologie che in realtà non aveva. Ha sottoposto la figlia a molteplici operazioni di cui non aveva bisogno e l’ha violentata psicologicamente (e fisicamente, l’ha legata al letto per settimane), facendole credere di essere più piccola rispetto alla sua vera età.

La serie prodottsa da Hulu con Patricia Arquette, Joey King e Chloe Sevigny, ripercorre tutti i fatti di cronaca con estrema precisione, inserendo flashback della vita di Dee Dee quando Gypsy è nata e le attenuanti che hanno portato Gypsy ad uccidere la madre. Gypsy Rose Blanchard ora ha 27 anni, e sta scontando una pena prevista per 10 anni nel Centro Correzionale di Chillicothe, nello stato del Missouri.

CORRELATI >