TV e Cinema
di Simone Stefanini 17 Settembre 2018

40 anni fa Robin Williams esordiva con Mork & Mindy, il più bizzarro telefilm della nostra infanzia

Dalla sigla al saluto nano nano, qualche curiosità sul mitico telefilm degli anni ’70

I più giovani di voi potrebbero non sapere di cosa stiamo parlando, di conseguenza non sanno cosa si sono persi. Giovedì 14 settembre 1978, 40 anni fa, ha esordito sulla tv americana Mork & Mindy, un bizzarro telefilm che parlava di un alieno, interpretato da un giovanissimo Robin Williams, che approda sulla Terra grazie a un’astronave a forma di uovo e che s’innamora della terrestre Mindy McConnel (Pam Dawber), che lavora nel negozio di strumenti musicali del padre della nonna.

La sigla italiana del telefilm, firmata da Bruno d’Andrea è stata un 45 giri di culto verso la fine degli anni ’70.

 

Vi ricordate il saluto di Mork? Quel nano nano che è entrato nel lessico comune dei giovani dei tardi anni ’70? In originale è nanu nanu. Non è un trauma?

giphy-121

 

Immergiamoci nell’estetica pop retrofuturista del telefilm. A riguardarla oggi fa l’effetto macchina del tempo e riporta indietro, per una valanga di nostalgia.

Qualche curiosità: 

Il telefilm è stato ispirato da una puntata del Dick Van Dike Show, in cui faceva la sua apparizione un alieno dalle sembianze umane, che irrompeva nella tranquilla vita tranquilla dei protagonisti.

 

Lo sapevate che Robin Williams, nei panni di Mork, prima di avere uno show tutto suo ha fatto la sua prima apparizione a Happy Days? Eccolo in un incontro ad alto tasso di mito mentre parla con Fonzie.

 

Per l’audizione di quell’episodio, Robin Williams si è presentato a Garry Marshall, lo scrittore di Happy Days e successivamente di Mork & Mindy. Garry lo ha invitato a sedersi e Robin si è seduto sulla testa. Lo scherzo è finito subito nello show.

mork-and-mindy-4

 

La Dawber, che interpretava Mindy rideva così forte alle battute di Robin Williams che spesso potete vederla nello show mentre si morde le labbra per non sganasciarsi. Qui sotto potete vederli mentre ridono di gusto quando si sono incontrati di nuovo nel 1995.

1422761479027 foxnews

 

Mork è diventato talmente famoso da essere riproposto anche in versione cartone animato,  dal 1982.

 

Come possiamo immaginare, Robin Williams amava improvvisare mentre giravano lo show e questa particolarità irritava i 10 sceneggiatori a tal punto che un giorno hanno portato  lo script all’attore ed era una pagina bianca con una sola scritta: “Robin fa come gli pare”. Tranquilli, poi hanno fatto pace.

tumblr_nb32ovpaqn1r0jkkko3_r1_250

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 VERDE

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W verde, con illustrazione completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >