TV e Cinema
di Simone Stefanini 19 Ottobre 2017

10 nuove serie tv italiane che sfonderanno dappertutto

Il nome della rosa, Gheddafi, Sorrentino, John Turturro. Si preannuncia un 2018 col botto per le serie tv italiane

 

La nuova stagione di serie tv italiane promette benissimo, almeno per quanto riguarda il pubblico oltreoceano. No, non è un controsenso, è ciò che emerge da un articolo di Variety che parla proprio della nostra nuova serialità. Per la popolare rivista d’intrattenimento americana, finalmente l’Italia può essere vista nelle mappe dell’intrattenimento mondiale, grazie alle sue nuove produzioni.

Non è certo una sorpresa, visto il successo di The Young Pope di Sorrentino negli Stati Uniti e di Gomorra che ha fatto conoscere nel mondo Roberto Saviano e il regista Stefano Sollima. Appare chiaro che i produttori, i registi e i network italiani puntino all’estero per guadagnare credibilità e sdoganarsi da anni di fiction a basso costo.

Ecco le 10 serie tv italiane del prossimo futuro che potrebbero sfondare in tutto il mondo:

 

1) Suburra 

 netflix

Il primo contenuto originale italiano targato Netflix è la serie tv sugli inciuci di potere tra stato, chiesa e criminalità a Roma. Diretto da Michele Placido, è disponibile dall’8 ottobre su Netflix. Nel cast la star Alessandro Borghi e i giovanissimi Giacomo Ferrara ed Eduardo Valdarnini. Ne abbiamo già parlato approfonditamente qui.

 

2) I Medici 2

 nowtv

Super produzione internazionale Rai creata da Franz Spotnitz (X Files) e Nicholas Meyer (Star Trek). Dramma in costume con un cast stellare, che descrive l’ascesa della famiglia Medici a Firenze. Nella prima stagione figuravano Dustin Hoffman e Richard Madden (il defunto Robb Stark di Game of Thrones). Nella seconda stagione si aggiungeranno al cast Bradley James (Homeland), Sean Bean (il povero Ned Stark), Julian Sands (Gotham) insieme a Raoul Bova e Alessandra Mastronardi, reduce dal successo di Master of None.

 

3) Les Italiens

 rollingstone

Con uno showrunner come Nicolas Winding Refn, non ci si può che aspettare uno spettacolo, almeno dal punto di vista visivo. Suoi sono Drive e The Neon Demon, giusto per dire i più eclatanti. La serie sarà ambientata a Parigi e sarà tratta dal libro omonimo di Enrico Pandiani. Verrà prodotta da Lucisano Media Group.

 

4) L’amica geniale

 grazia

Rai e HBO collaboreranno per far diventare una serie tv il famoso libro di Elena Ferrante. Sarà diretta da saverio Costanzo e conterà 8 episodi che tradurranno in immagini il primo libro napoletano della scrittrice, che racconta della profonda amicizia e rivalità di due donne negli anni ’50. Verrà girato completamente in napoletano, sottotitolato.

 

5) Il miracolo

 iltempo

Ci aspettiamo molto dalla prima serie tv di Sky creata da Niccolò Ammaniti, uno degli scrittori italiani più bizzarri in circolazione. Trama: una statuetta di plastica della Madonna piange sangue e la potenza di questo enigma farà impazzire tutti quelli che la toccano. Verranno prodotti 8 episodi e nel cast ci saranno anche Guido Caprino e Alba Rohrwacher.

 

6) Il nome della rosa

 screenweek

La serie sugli intrighi nel monastero medievale sarà prodotta da Rai Fiction e verrà diretta da Giacomo Battiato. John Turturro sarà Guglielmo di Baskerville e Rupert Everett sarà l’inquisitore Bernardo. Sembra che Umberto Eco abbia supervisionato la sceneggiatura, prima di morire nel 2016.

 

7) The New Pope

 lascimmiapensa

L’instancabile Paolo Sorrentino, reduce dalla serie tv The Young Pope con Jude Law e dal film Loro sul Silvio Berlusconi, alla fine del 2018 sarà a lavoro con la nuova serie tv The New Pope, prodotta da Sky e HBO. Il casting è appena cominciato e non sappiamo ancora se Jude Law vestirà nuovamente i panni di Lenny Belardo o se come fa supporre il titolo, lascerà il posto a un nuovo Papa.

 

8) Gheddafi

 bergamonews

La serie tv sull’ascesa del dittatore libico Gheddafi sarà prodotta dall’italiana Palomar e dalla canadese Entertainment One. Sarà scritta da Roberto Saviano (insieme a Nadav Schirman), che la descrive come la storia di un sognatore e un guerriero diventato tiranno. Gli episodi verranno girati in inglese e saranno distribuiti in tutto il mondo.

 

9) Sirene

 velvetcinema

Il 26 ottobre andrà in onda su Rai 1 la serie tv Sirene, un fantasy girato e ambientato a Napoli, scritto da Ivan Cotroneo.  Nel cast, Luca Argentero e Ornella Muti.La trama inizia con lo sbarco di 4 sirene a Napoli, che cercano il tritone Ares.

 

10) Il cacciatore

 lavocedellevoci

Dulcis in fundo, il buon vecchio crime. La storia del giudice Alfonso Sabella, procuratore del pool antimafia di Gian Carlo Caselli che racconterà la lotta tra stato e mafia nei primi anni ’90. Andrà in onda su Rai Due e vedrà come protagonista Francesco Montanari, il Libanese di Romanzo criminale.

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >