Perché Rory Gilmore non è una brava ragazza

La serie cult compie vent’anni e per l’occasione abbiamo analizzato dei dettagli che sono arrivati a pochi

Compie vent’anni Una mamma per amica, una delle serie più amate e allo stesso tempo più odiate. Lorelai e Rory Gilmore incarnano un rapporto madre-figlia fuori dagli standard classici apparendo al pubblico inverosimili. Tra cibo spazzatura, musiche anni Ottanta e autunni interminabili, le ragazze Gilmore ci hanno accompagnato per otto e lunghe stagioni. Le ragazze sono intelligenti e sveglie e i loro discorsi veloci non sono mai privi di humor. Lorelai proviene da una ricca famiglia e ha avuto Rory a sedici anni. Da sempre contro gli standard imposti dalla famiglia, la giovane ragazza madre decide di scappare di casa e di crescere Rory da sola e senza l’aiuto di nessuno. Quest’ultima viene vista come la figlia perfetta: bella, simpatica, educata e molto intelligente. Ma siamo sicuri che Rory Gilmore sia davvero una brava ragazza come sembra?

Attenzione: quello che vi stiamo per dire può contenere spoiler.

Le bugie di Rory a Dean

Dean è il primo amore di Rory. Bravo ragazzo, alto, bello incarna il principe azzurro nonché ragazzo perfetto per la brava ragazza di Stars Hollow. C’è da dire che anche Dean, a volte, è risultato pesante poiché sembrava voler stare ogni minimo secondo con la dolce e ingenua Rory privandole della sua libertà. Rory nel corso delle prime stagioni ha tradito un paio di volte il suo fidanzato perfetto: la prima volta con un bacio a Tristan, suo compagno di scuola, e altre volte con Jess Mariano, il bad boy nipote di Luke. Per colpa di Jess, Dean rompe la relazione con Rory dopo che lui si accorge dei sentimenti che prova Rory per l’altro.

Rory non si presenta alla cerimonia di diploma di Lorelai

Nell’episodio 21×2, Lorelai riesce a diplomarsi ma la figlia prediletta non è presente. Rory, lo stesso giorno, decide di andare a salutare il suo amico Jess a New York. Organizza il ritorno ma gli orari dell’autobus non coincidono con gli orari della cerimonia. Triste e rammaricata, torna a casa e si accorge di aver dimenticato il regalo per la madre sull’autobus. Il tutto mentre era fidanzata con Dean.

Rory da fidanzata ad amante

Dopo che la storia con Dean sembra essersi conclusa, le strade dei due si dividono. Rory è a Yale e Dean si sposa, anche se quest’ultimo, in fondo, è ancora innamorato di Rory. Una sera, quando questa torna a casa, viene raggiunta da Dean. I due parlano, si baciano e finiscono a letto insieme. Dopo averlo “usato” Rory sparisce senza dirgli niente. La moglie di Dean scopre la relazione clandestina tra il marito e Rory e decide così di lasciarlo.

Rory da ragazza semplice a snob

Quando Rory è a Yale incontra Logan, un ricco ragazzo erede della Huntzberger Publishing Company, un colosso dell’informazione nazionale. La ricchezza di Logan fa apparire Rory come una poveraccia ma lei non lo respinge, anzi, dopo un inizio travagliato i due si fidanzano. Se nelle prime stagioni Rory appariva come la classica brava ragazza, nelle ultime stagioni diventa quello che lei e la madre hanno sempre odiato.

Rory e il matrimonio mancato

Nonostante Logan sia un ragazzo con tanti difetti, si accorge di amare Rory e le chiede di sposarlo nella cerimonia pre-laurea della ragazza organizzata dai nonni. Felicissima della proposta, la ragazza ci deve pensare arrivando alla conclusione di rifiutare l’offerta e di andare avanti, il tutto dopo avergli restituito l’anello.

Rory lascia Yale

Nel corso della serie Rory non delude solo i suoi amori ma anche quella che dovrebbe essere la sua migliore amica: sua madre. Il tutto accade durante una cena con i famigliari di Logan. Questi dicono che Rory non è la ragazza adatta per il giovane milionario e che questa non potrebbe gestire gli affari di famiglia. Il padre di Logan per scusarsi offre a Rory un posto di lavoro in uno dei suoi giornali. In seguito, però, il padre di Logan dice a Rory che non è adatta a fare la giornalista. Dopo aver rubato uno yacht con Logan, e dopo essere finita in prigione, ferita dalle parole del milionario, decide di lasciare Yale. Dopo aver informato la madre di tale decisione Lorelai ne rimane sconvolta. Rory scappa a casa dei nonni e per la prima volta vi è un litigio vero e proprio tra le due.

Una mamma per amica – Cofanetto completo

Compra | su amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >