Scarlett Johansson nei panni della protagonista di “Ghost in the Shell”, ma sarà la scelta giusta?

Non sembra anche a voi che in versione fantascientifica sia un tantino sovraesposta ultimamente?

Scarlett Johansson via - Scarlett Johansson in Ghost in the Shell

 

C’è un’attesa di quelle da grandi occasioni per il film in live action tratto dal film d’animazione Ghost in the Shell del quale avevamo già ampiamente parlato in precedenza. Sarà difficilissimo per il regista Rupert Sanders portare le atmosfere metropolitane, oscure e fantascientifiche del capolavoro di Mamoru Oshii sul grande schermo con attori veri. Il legittimo dubbio viene dal fatto che lui ha diretto solo Biancaneve e il cacciatore, pellicola evitabilissima diventata famosa soprattutto perché teatro dell’amore segreto tra il regista e la protagonista Kristen Stewart, che ha portato Rupert al divorzio.

 

giphy-96 via - Motoso Kusanagi

 

Ma a parte i gossip, arriviamo alla notizia del giorno: Scarlett Johansson, probabilmente il volto femminile più conosciuto in tutto il mondo, interpreterà la cyborg Motoko Kusanagi e se dalla prima foto diramata (che vi mostriamo in apertura) sembra che il ruolo le calzi a pennello, ci invita anche a una riflessione: perché negli ultimi anni gran parte dei ruoli d’azione a Hollywood li affida a Scarlett Johansson?

 

Scarlett Johansson  Scarlett nei panni di Vedova Nera

 

Seppur bellissima, non sembra possedere la tipica fisicità che il ruolo richiede, però da quando è apparsa in Iron Man 2 con il personaggio di Vedova Nera, e poi nei successivi film degli Avengers, ha recitato in Lucy di Luc Besson nei panni di una sorta di cyborg e nel bellissimo Under the Skin di Jonathan Glazer, questa volta nei panni dell’aliena.

Una sovraesposizione fantascientifica che rischia di inflazionare l’immaginario nerd di chi si appresta a guardare il film di Ghost in the Shell e potrebbe trovare difficoltà ad associare Motoko a Scarlett.

 

tumblr_mztys63bjN1qfayfyo1_500 via - Ghost in the Shell (1995)

 

Chi vivrà vedrà, dal canto nostro attendiamo fiduciosi il primo trailer, in un mix di eccitazione e sgomento.

 

tumblr_n8zjl6IKo31qzoblbo3_500 via - Under the Skin (2013)

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >