Shameless recensione serie tv
TV e Cinema
di Sandro Giorello 4 Ottobre 2016

Perché Shameless è la serie tv più sottovalutata di sempre

È partita la settima stagione di Shameless, una delle migliori serie tv americane odierne: se non la conoscete è da recuperare, e vi spieghiamo perché

shameless-serie-tv seriedavedere.com - Shameless

 

Shameless è una serie comedy curata da John Wells nata come adattamento dell’omonimo programma inglese scritto nel 2004 da Paul Abbott per Channel 4. In America è andata in onda a partire dal 2011 e questo weekend è stata inaugurata la sua settima stagione.

Shameless racconta le vicende dei Gallagher, una famiglia poverissima di Chicago che vive nel South Side. La serie gira attorno alla figura di Frank, un padre che, dopo essere stato lasciato da una moglie affetta da bipolarismo, ha cresciuto da solo i suoi sei figli. Un modello da seguire? Non proprio.

Frank (interpretato da William H. Macy) è un alcolizzato con gravi problemi di tossicodipendenza che non solo ha obbligato i figli ad arrangiarsi come potevano – di fatto scaricando tutto il peso della famiglia su Fiona, la figlia più grande interpretata da Emmy Rossum – ma ha continuamente peggiorato le cose nei modi più cattivi, rubando i loro risparmi, abbandonandoli continuamente e facendosi rivedere solo quando aveva bisogno di soldi.

 

fanart-161511-4 boxofficebuz - Frank

 

Se credete che a un certo punto salti fuori il lato divertente della cosa, ecco, vi sbagliate. Perché non siamo di fronte ad un buono a nulla ma che, in fin dei conti, ha anche un buon cuore, la stronzaggine di Frank Gallagher non ha limite. Lo seguirete per sei anni consecutivi e non ci sarà mai un lieve miglioramento o un timido accenno di bontà.

Le poche volte che vi sembrerà che lui voglia cercare un qualsiasi tipo di redenzione – dopo infarti, coma per overdose, ecc – puntualmente vi deluderà.

 

maxresdefault-25 i.ytimg.com/ - Frank (William H. Macy) e Fiona (Emmy Rossum)

 

Il tutto è reso in maniera magnifica grazie alla bravura di William H. Macy, che riesce ad essere odioso fino all’inimmaginabile ma, al contempo, dona al suo personaggio una personalità così unica e ricca di sfumature che continuerà a colpirvi, stagione dopo stagione, senza farvi annoiare o credere che stia ripetendo un cliché consolidato.

Vi assicuro che di personaggi così ben scritti e così ben recitati se ne contano pochi oggi nel palinsesto delle serie tv.

 

Shameless cdn3.thr.com - Shameless

 

Shameless è un gigantesco ciclo dei vinti. Perché se Frank è certamente un caso irrecuperabile, gli altri della famiglia non sono certo dei santi. Tutti, dal primo all’ultimo, dovranno affrontare le difficoltà più bastarde, assumersi responsabilità notevoli e poi crollare perché non riescono a reggerne il peso.

Chi prima sembrava essere il pilastro della famiglia finisce con il diventare un nuovo problema che gli altri dovranno gestire: può essere una “semplice” dipendenza da cocaina, come una gravidanza non prevista, fino a cose ancora più difficili come scoprirsi bipolari e scegliere ugualmente di arruolarsi nell’esercito o iniziare trafficare armi a nemmeno quindici anni.

 

shameless2bepisode2b3-30 simplytelevison.files.wordpress.com - Frank, Fiona il piccolo Liam

 

Ma non si era detto che era una comedy? Lo è, lo è. Ha un tono tragicomico assolutamente unico e, in più, ci fa capire che anche la famiglia più disastrata d’America trova il modo di divertirsi. Shameless si pone continuamente in bilico tra speranza e disillusione e noi spettatori, nonostante sia passato così tanto tempo, non ci siamo ancora stancati. Sei anni e la qualità non è mai calata, sfido a trovare altri esempi così longevi e al tempo stesso così geniali.

Finora Shameless ha vinto pochissimi premi, giusto un Emmy alla bravissima Joan Cusack come attrice non protagonista e poco altro. È nulla per una serie che meriterebbe di essere accostata a capolavori come The Wire, Mad Men o Breaking Bad.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >