Trent’anni senza Ugo Tognazzi: cinque film memorabili

Considerato uno dei mattatori della commedia italiana, abbiamo ricordato solo alcuni dei suoi capolavori

Sono passati trent’anni dalla scomparsa di Ugo Tognazzi. Viene considerato uno dei mattatori della commedia italiana insieme ad Alberto Sordi, Vittorio Gassman, Nino Manfredi e Marcello Mastroianni. Tognazzi se n’è andato in silenzio la notte del 27 ottobre di trent’anni fa. Amava le sue origini, nei suoi film infilava sempre, quando poteva, qualche parola in dialetto. La recitazione era per lui un passatempo dopo il lavoro e da questo hobby ne ha fatto una professione. Nella sua carriera si contano circa centocinquanta film: ne abbiamo scelti cinque, quelli che secondo noi bisogna vedere almeno una volta nella vita.

I mostri (1963)

Inserito in uno dei Cento film italiani da salvare, progetto realizzato dalle Giornate degli Autori all’interno della Mostra del cinema di Venezia, I mostri è un film ad episodi diretto da Dino Risi con protagonisti Ugo Tognazzi e Vittorio Gassman. Il film è articolato in venti episodi non collegati tra loro, l’unico fattore che hanno in comune è l’ambientazione: Roma primi anni Sessanta. I due protagonisti non sempre compaiono insieme e interpretano personaggi diversi tra loro, a tratti grotteschi, in chiave caricaturale.

Compra | su amazon

 

Il federale (1961)

Diretto da Luciano Salce, Il federale è il primo film importante di Tognazzi. Primo Arcovazzi, graduato della milizia, è incaricato di scortare a Roma il professor Erminio Bonafè, noto antifascista, in fuga. Il film satirico viene caratterizzato dai battibecchi tra i due.

Compra | su amazon

 

La grande abbuffata (1973)

La grande abbuffata è uno dei film più “scandalosi” dell’attore. Diretto da Marco Ferreri e con la partecipazione di Marcello Mastroianni, il film narra le vicende di quattro amici che decidono di suicidarsi mangiando fino allo sfinimento.

Compra | su amazon

 

Amici miei (1975)

Amici miei viene considerato il film culto della commedia all’italiana. Diretto da Mario Monticelli, il film è il primo della serie cinematografica che continuerà nel 1982 con Amici miei Atto II e Amici miei Atto III nel 1985. Solo i primi due sono diretti da Monticelli, il terzo vede alla regia Nanni Loy. Queste pellicole sono importanti non solo dal punto di vista cinematografico ma anche per l’invenzione della parola Supercazzola, inserita nel vocabolario Zingarelli nel 2015. I film narrano le avventure di un gruppo di amici che all’apparenza appaiono scherzosi e divertenti ma che in fondo hanno dei problemi esistenziali.

Compra | su amazon

 

Romanzo popolare (1974)

Diretto da Mario Monticelli, Romanzo popolare è un film tragicomico che vede il cambiamento dell’Italia dopo il Sessantotto. Il protagonista, Giulio Basletti, operario metalmeccanico, sposa la giovane Vincenzina e subito dopo mettono al mondo un bambino. Un giorno, un agente viene aggredito in una piazza durante una manifestazione e questo diventa inaspettatamente amico di famiglia e amante di Vincenzina.

Compra | su amazon

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >