Vittima degli eventi, il fan movie ispirato a Dylan Dog

Tv&Movie
di Simone Stefanini facebook 10 ottobre 2014 13:06
Vittima degli eventi, il fan movie ispirato a Dylan Dog

Schermata 2014-10-10 alle 14.03.44

Dopo il discusso “Dellamorte Dellamore”, film del 1994 di Michele Soavi con Rupert Everett da cui l’Indagatore dell’Incubo Dylan Dog ha preso l’aspetto e l’indiscutibile flop (per non dire di peggio) dell’americano “Dylan Dog – Night of the Dead”, con Brandon Routh, uno dei film più brutti di sempre con personaggi tratti da un fumetto, il 24 ottobre a Roma verrà proiettato il mediometraggio “Vittima degli eventi”, fan movie senza scopo di lucro fatto da ammiratori del celebre personaggio della Bonelli.

Finalmente Dylan Dog, nato da Tiziano Sclavi e recentemente preso in affido da Roberto Recchioni, è attorniato dai suoi più fidati compagni di viaggio: l‘ispettore Bloch (che sarà pensionato proprio nel prossimo numero di Dyd), l’aiutante Groucho, la sensitiva Madame Trelkovski, il sinistro negoziante Hamlin. Il trailer fa nutrire ottime aspettative sulla riuscita del prodotto finito, creato da Luca Vecchi e Claudio di Biagio grazie ad una raccolta fondi su Indiegogo.com e distribuito da The Jackal.

Il cast vanta anche la partecipazione di Alessandro Haber e di Milena Vukotic, che così spiegano il progetto:

Ecco i credits del film:

– Claudio Di Biagio, regista;
– Luca Vecchi, sceneggiatore e interprete (personaggio: Groucho);
– Valerio Di Benedetto, interprete (personaggio: Dylan Dog);
– Sara Lazzaro, interprete (personaggio: Adele);
– Milena Vukotic, interprete (personaggio: Madame Trelkovski);
– Alessandro Haber, interprete (personaggio: ispettore Bloch);
– Massimo Bonetti, interprete (personaggio: Hamlin);
– Matteo Bruno, direttore della fotografia;
– Giovanni Santonocito, montaggio;
– Helio Di Nardo e Francesco Catitti, musiche;
– Luca della Grotta, VFX;
– Frame by Frame, color, sound design e missaggio audio.

Questo è il trailer ufficiale, presentato in anteprima su Wired.it :

 

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)