Morto Paolo Limiti, la memoria storica della canzone italiana

Grazie alla sua allegria, eleganza e competenza, ci ha fatto rivivere un pezzo della storia del costume italiano. Ci mancherà

TV
di Simone Stefanini facebook 27 giugno 2017 09:12
Morto Paolo Limiti, la memoria storica della canzone italiana

 urbanpost

 

È morto a Milano Paolo Limiti, dopo un anno di lotta contro un tumore. Aveva 77 anni. Era la memoria storica della tv italiana e grazie a lui abbiamo conosciuto i volti dietro le canzoni folkloristiche italiane, le canzoni di Sanremo ai tempi della radio e tutte quelle stelle del cinema anni ’50, ormai quasi dimenticate, che rivivevano nelle sue trasmissioni e nella sua narrazione.

Nella sua vita ha fatto l’autore per quiz come Rischiatutto, l’autore di canzoni, collaborando con Mina, Iva Zanicchi e Ornella Vanoni, ma viene ricordato soprattutto per la sua conoscenza enciclopedica di Sanremo e dei gossip eleganti delle star, lui che era amico di Liz Taylor e Gina Lollobrigida.

Grazie alle sue trasmissioni Ci vediamo in tv e Paolo  Limiti Show, ha contribuito a formare la cultura musicale degli italiani, entrando nelle loro case con gioia, eleganza e competenza. Ci mancherà.

 

 biografieonline

COSA NE PENSI? (Sii gentile)