Viaggi
di Marco Villa 9 Settembre 2014

Amazzonia, una tribù si ribella e attacca chi taglia gli alberi

La tribù Ka’apor ha catturato i taglialegna e ha dato fuoco ai loro camion

Ce l’hanno insegnato quando andavamo all’asilo e alle elementari: la foresta amazzonica è da preservare, da salvare. Si è arrivati a usare anche espressioni come “il polmone verde della Terra”, una frase fatta che, come sempre, ha finito solo per semplificare la faccenda e per allontanarla dalla realtà.

Una realtà fatta che ancora oggi è fatta di alberi vengono tagliati e di popolazioni locali che cercano di opporsi. È il caso della tribù Ka’apor, che prova a contrastare in ogni modo il taglio illegale di alberi. Dopo aver chiesto a lungo aiuto al governo brasiliano, gli uomini della tribù hanno deciso di agire in prima persona: il 7 agosto scorso hanno attaccato un gruppo di operai impegnati nell’abbattimento e nel taglio di alberi nello stato di Maranhao, nel nord-est del Brasile.

I taglialegna sono stati legati, spogliati e costretti ad allontanarsi nudi dal luogo dello scontro, mentre camion, seghe elettriche e tronchi tagliati sono stati dati alle fiamme.

Il fotografo brasiliano Lunae Parracho era presente e ha scattato queste immagini per la Reuters.

FONTE | greenisthenewred.com e bbc.com

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 1
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 2
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 3
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 4
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 5
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 6
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 7
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 8
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 9
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 10
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 11
Credit: Lunae Parracho / Reuters

amazzonia tribu attacca taglialegna alberi 12
Credit: Lunae Parracho / Reuters

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >