Viaggi
di Simone Stefanini 17 Dicembre 2018

Cosa portare sempre con sé in viaggio

Ci sono delle cose da non dimenticare, quando vogliamo partire per un viaggio. Ecco cosa dobbiamo sempre avere a portata di mano

Quando si parte per un viaggio, l’ansia è sempre dietro l’angolo. Avremo ricordato di portare tutto? Cosa abbiamo dimenticato? Di cosa potremmo aver bisogno? Per evitare di avere spiacevoli sorprese dell’ultimo minuto, vi aiutiamo con alcuni consigli su cosa portare per ogni viaggio che si rispetti.

La prima cosa a cui pensare è procurarvi uno zaino da viaggio. Alcuni di voi potrebbero pensare che si tratta di qualcosa di superfluo, dato che avrete già la valigia e che magari non pensate di percorrere lunghi tratti a piedi, ma fidatevi: lo zaino è di una comodità disarmante. Sul mercato esistono diverse tipologie di zaini da viaggio, ma basta seguire alcune semplici regole base per scegliere con sicurezza quello più adatto a voi. Innanzitutto, evitate gli zaini troppo grandi. Meglio ricorrere a proporzioni compatte. Inoltre, uno zaino che si rispetti deve avere delle tasche interne per ogni evenienza, un sostegno rigido per la schiena e le spalline regolabili, per fornire il massimo della comodità. Non risparmiate troppo sullo zaino, è un compagno di viaggio fondamentale ed è bene evitare prodotti di scarsa qualità.

In quasi tutti i viaggi capita di passare giornate intere fuori casa, o in viaggio su treni o autobus. Per questo, portate con voi delle power bank per ricaricare ovunque il cellulare o la macchina fotografica. Un consiglio poi è quello di fare incetta di ebook, musica e film: le ore passate in viaggio possono essere davvero noiose, e avere qualche distrazione (possibilmente su un unico dispositivo) non fa mai male.

 

La macchina fotografica è un must-have: che vacanza sarebbe, senza poter scattare delle indimenticabili fotografie di tutti i posti stupendi che visiterete? Per precauzione, portate anche delle schede di memoria sd supplementari.

Gli occhiali da sole sono un altro accessorio indispensabile, che vi tornerà utilissimo in qualunque posto del mondo vi troviate. Sia d’estate che d’inverno, gli occhiali da sole sono i migliori amici del turista. Inoltre, non dimenticate la crema solare per il viso, per proteggervi dalle scottature o dai colpi di sole. Magari non ne avrete bisogno se andate nella piovosa Scozia, ma sempre meglio prevenire che curare, no?

Le wash-bag sono la salvezza di ogni viaggiatore. Per chi non lo sapesse, si tratta di sacche in cui poter lavare i vestiti. Senza bisogno di lavatrice. Sono velocissime e semplici da usare: basta mettere i vestiti all’interno, aggiungere acqua e detersivo, e agitare per qualche minuto. Una comodità non da poco, soprattutto in quei posti in cui non si ha sottomano la possibilità di dare una rinfrescata ai vestiti.

Un’accortezza che potrebbe salvarvi da situazioni molto spiacevoli è quella di fare fotocopie dei documenti d’identità e del passaporto. Si tratta di cose che naturalmente bisogna sempre portare con sé, ma che può capitare di perdere. Non immaginate da quanti guai può salvarvi una semplice fotocopia.

Sempre per prevenire furti o altro, considerate l’acquisto di una cintura porta soldi. Basta metterla sotto i vestiti, e grazie alle numerose tasche potrete tenere al sicuro carte di credito e denaro, oltre che i documenti indispensabili.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >