Viaggi
di Gabriele Ferraresi 11 Giugno 2020

Villa Cicogna Mozzoni, il giardino segreto dove perdersi nella bellezza del rinascimento lombardo

A meno di un’ora da Milano c’è una meraviglia del 1400 che si può visitare, con un parco spettacolare in cui vagare e godersi il fresco d’estate

Nelle ultime settimane e negli ultimi mesi vi abbiamo spesso portato in giro per l’Italia nascosta, per farvi vedere luoghi meravigliosi e un po’ lontani dalle rotte più trafficate: oggi ripartiamo, e andiamo a visitare insieme Villa Cicogna Mozzoni, a Bisuschio, in provincia di Varese.Siamo a circa un’ora di macchina da Milano: ci si impiega un attimo ad arrivarci, il paesaggio rispetto alla metropoli muta completamente, ci troviamo in un ambiente lacustre, circondato da colline e montagne verdissime. Per arrivarci percorriamo un pezzetto di autostrada, la Milano – Laghi, usciamo a Gazzada e poi percorriamo qualche chilometro di strade statali, finché arriviamo a questa splendida villa, celata da un paesino in miniatura: Bisuschio.

Villa Cicogna Mozzoni non è segnalata benissimo, è come si nascondesse, ed è lì il bello: le cose migliori bisogna sempre sempre sudarsele un po’. Una volta percorso l’abitato di Bisuschio e superata la chiesa – se arrivate da Induno Olona – sulla destra troverete un piccolo parcheggio con al centro una vasca. Lasciate lì l’auto, proseguite a piedi per una breve salita di poche centinaia di metri, finché non vi troverete davanti l’ingresso di Villa Cicogna Mozzoni.

Non fatevi impressionare dalle due transenne, si può e si deve entrare! La villa è visitabile la domenica, e tutti i dettagli per le visite li trovate sul loro sito. L’ingresso costa 7 euro – e li vale tutti – e per visitare gli interni e i saloni, sarete accompagnati da una guida. La Villa ha una storia antica, avvolta nella leggendanacque come casa di caccia della famiglia Mozzoni nel 1463, fu poi abbellita e completata nel 1559, con affreschi dei F.lli Campi di Cremona e della loro scuola. Nel 1476 Galeazzo Maria Sforza, Duca di Milano ospite della famiglia, fu salvato da Agostino Mozzoni e dal suo cane, dalle fauci di un orso. Questo atto coraggioso guadagnò favori e fortune alla famiglia“.

Ma cosa troverete dentro questa villa? Di tutto: sul piano nobile uno scalone d’onore affrescato in trompe-l’œil secoli fa, che lascia immaginare i panorami circostanti la villa, meravigliosi soffitti affrescati, altri soffitti a cassettoni decorati con maestria da artigiani di altre epoche, letti a baldacchino inimmaginabili, un fortepiano Anton Walter del 1798 di cui sopravvivono una decina di esemplari al mondo, una biblioteca e un salone con camino monumentale, e anche arredi antichi di secoli che vi strapperanno un sorriso… ma non voglio rovinarvi la sorpresa.

Val la pena ricordare che “Non vi è in Lombardia una residenza di campagna che più di Villa Cicogna Mozzoni possa riflettere e magnificare il genio rinascimentale di un architettura fatta di spazi interni ed esterni che tra di loro si compenetrano e si fondono in un insieme dal disegno chiaro, nitido e arioso“.

Per cui, godetevi Villa Cicogna Mozzoni con calma, anche perché una volta terminata la visita guidata alla villa, sarete lasciati liberi di godervi il giardino e vagare a piacimento.

Il giardino è suddiviso in due grandi aree: una parte di giardino all’italiana – piccolo e ben curato – adiacente la villa, e un’altra parte splendidamente selvatica che si raggiunge dopo una scalinata di 156 gradini. Scalinata che ci fa salire in collina verso un belvedere, per poi ridiscendere, tra ponti di legno, costruzioni dimenticate, ponti di tufo, e un bosco con alberi secolari che che già di loro varrebbero il viaggio.

Non è poi nota a molti Villa Cicogna Mozzoni è un segreto ben tenuto da qualche secolo: adesso lo conoscete anche voi.

Cerca ristoranti a Bisuschio

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >