Web
di Raffaele Portofino 21 marzo 2018

Amazon Prime aumenta di prezzo dal 4 aprile. Tutto quello che c’è da sapere

Amazon Prime aumenta di prezzo ma migliora i suoi servizi

Dal prossimo 4 aprile, Amazon Prime aumenterà di prezzo e salirà dagli attuali 19.90 € a 36 € l’anno. Amazon si è premurata di comunicarlo agli utenti di Prime per email, ricordando loro il giorno di scadenza del servizio, così potranno scegliere se rinnovare o meno l’opzione.

Dal 4 aprile in poi i nuovi utenti pagheranno 36 €, se si abboneranno a Prime prima del 4 aprile invece pagheranno 19.90 € per un intero anno. I vecchi utenti invece avranno un mese di tempo in più, fino al 4 maggio per scegliere se disdire o continuare ad essere abbonati a Prime.

Non è l’unica novità: arriva anche Amazon Prime mensile a 4,99 €, per chi volesse abbonarsi a tempo determinato e godere dei servizi di Prime.

Cos’è Amazon Prime?

 newsly

 

Amazon Prime è un servizio che dà l’opportunità ai suoi utenti di non pagare le spese di spedizione sui prodotti compatibili e di riceverli in un giorno lavorativo, ma non solo.

Grazie a Prime è possibile accedere a Prime Video, la piattaforma streaming di Amazon in cui poter vedere film e serie tv anche originali come American Gods, The Loomimg Tower, Philip Dick’s Electric Dreams o The Marvelous Mrs. Maisel.

 

In più, allo stesso prezzo è possibile usufruire dei servizi Prime Photos (per catalogare nei server Amazon le proprie immagini) e 3 mesi gratuiti di Audible, lo streaming e la vendita di audiolibri.

Nelle città convenzionate, coi 36 € l’anno è compreso anche Prime Now, che consente di ricevere i prodotti in un’ora dall’ordine.

L’aumento di prezzo porterà più qualità nel servizio e più investimenti in film e serie tv originali. A fronte di 3 euro al mese, non ci sembra male per niente.

 

CORRELATI >