Le case distrutte (per finta) di Micheal Jantzen

Art
di Chiara Santilli 23 maggio 2012 08:05
Le case distrutte (per finta) di Micheal Jantzen

In tempi di terra che trema e muri che crollano (per davvero), il designer Michael Jantzen realizza una serie di scatti che decostruiscono visivamente le nostre certezze: prende le case americane col pratino rasato e le scombina fino a renderle pressoché irriconoscibili. Vuole “suggerire la possibilità di universi alternativi, dotati di un infinito potenziale”, dice; noi preferiremmo decisamente che, in un ipotetico universo alternativo, le case e i tetti delle fabbriche restassero sempre in piedi, al loro posto. Le immagini, in ogni caso, sono senza dubbio d’effetto.

 

via designboom.com

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)