Art
di Simone Stefanini 2 maggio 2018

Lo spazio tra un frame e quello dopo: l’arte di Enzo Lo Re

Enzo Lo Re è un graphic designer e illustratore con la fascinazione per le immagini in movimento. Lo abbiamo intervistato

Enzo Lo Re  Violenza psicologica 2 – © Enzo Lo Re

 

Enzo Lo Re è nato a Catania nel 1991, vive a Milano dal 2010. Fin da piccolo dimostra un certo interesse per lo spazio che c’è tra un frame e quello dopo. Lavora come designer multidisciplinare, in bilico tra graphic design, animazione, collage, disegno digitale, editing e post-produzione video, facendo molta confusione tra una cosa e l’altra.

Ama particolarmente le immagini in movimento e riesce a creare atmosfere molto suggestive in pochi secondi. Sarà uno dei live painter all’area MI FAI del  MI AMI Festival 2018. Gli abbiamo fatto qualche domanda per conoscerlo meglio.

 

 

 

Partiamo da una breve presentazione: chi sei, quanti anni hai, da dove vieni?
Mi chiamo Enzo, 27 anni, nato e cresciuto in Sicilia.

Dove sei adesso?
Mi sono trasferito a Milano nel 2010. Una città che si odia e si ama, la sento come un organismo che cambia, sia positivamente che negativamente.

 

 

La prima cosa che hai disegnato e l’ultima?
Ho il ricordo di una montagna blu, fatta da bambino. L’ultma, forse uno scheletro venuto male.

Hai dei rituali prima di metterti al lavoro e dopo aver finito?
Solitamente bevo un caffè e accendo la radio. Poi molto dipende dal tipo di progetto, ogni lavorazione è diversa.

 

 

Qual è la tua tecnica preferita e perché?
Digitale. Tavoletta, Photoshop e After Effects sono la mia tecnica. Cambio spesso idea e il digitale mi permette di cambiare velocemente direzione senza spargimento di sangue.

Qual è l’errore che un artista non dovrebbe mai commettere?
Non commettere errori.

Che rapporto hai con le tue opere? Le vendi senza problemi o fai fatica a staccarti?
Mi dà fastidio rivederle. Cerco di pensare ad altro, a quelle che verrano dopo.

 

Se vi piace l’arte di Enzo Lo Re, visitate il suo sito ufficiale e il suo account Instagram

 

CORRELATI >