Studio di due teste recise – Théodore Géricault (1818)

Pare che Géricault frequentasse manicomi e obitori per trovare l'ispirazione per i suoi dipinti. Realizzata nel 1818, non si sa molto di più su questa tela ma l’utilizzo di parti del corpo mozzate, e l’uso di un colore così violento e macabro, trasmette molto bene un senso di dolore e di angoscia.

Questa immagine è stata utilizzata nell'articolo "Da Géricault a Bacon: le opere d’arte più spaventose della storia - Paura e delirio nella storia dell'arte pittorica ".

La redazione di Dailybest è attenta e cerca solitamente di contattare gli autori delle foto per rispettare il copyright. Se questo non dovesse essere avvenuto o se mancasse la corretta attribuzione, oppure se la presenza di questa immagine sul nostro sito ledesse i vostri diritti vi preghiamo di contattarci a questo indirizzo info@betterdays.it per l'immediata correzione o per la rimozione della stessa.

dailyfood
fatto ogni giorno con amore da BetterDays