Art
di Simone Stefanini 1 Ottobre 2018

“Sospeso” di Salati e Barducci: l’adolescenza non è mai innocua

Sospeso parla dell’adolescenza negli anni ’90 in un modo del tutto singolare: se la vittima diventasse il carnefice?

L’adolescenza è un periodo molto inflazionato, è stato rappresentato in tanti film, serie tv e fumetti proprio per il suo potere intrinseco: dall’adolescenza di esce cambiati, ogni giorno è una sfida ed è uno dei momenti della vita in cui si sperimenta il darwinismo all’ennesima potenza. Gli adulti sono i nemici, l’altro sesso è un misto di attrazione incontrollabile e fonte di dolore kafkiano, la scuola è una prigione e, se non hai il fisico adatto, i bulli ti rovineranno ogni attimo dell’esistenza.

Lo stereotipo del ragazzino vessato dai più grandi, che poi diventa una sorta di supereroe e riesce a gettarli letteralmente nel cassonetto della monnezza come capita ne La storia infinita è stato declinato in tutte le salse, ma che accade quando il ragazzino, invece di essere un eroe diventa il cattivo della storia?

Sospesoil graphic novel di Giorgio Salati (sceneggiatura) e Armin Barducci (disegni) uscito per Tunué è un po’ l’antitesi del tipico racconto di formazione su come superare le difficoltà per diventare grandi. Martino, il protagonista, è uno dei tanti ragazzini bullizzati, con l’amico nerd, fuori da ogni contesto sociale accettabile ma spinto da pulsioni irrefrenabili nei confronti di Tamara, una ragazza molto più sveglia di lui che se la fa coi ripetenti e i bulli che lo opprimono, mentre si serve di lui per copiare i compiti.

Un giorno come un altro,  Martino diventa una sorta di X-Man grazie al suo walkman (siamo nei primi ’90s) che riesce a mettere in pausa la realtà e a farlo interagire con le persone anche a distanza. In questo modo, Martino si può vendicare dei bulli, ma finisce per rendere questo dono una condanna, quando se ne approfitta. Senza svelare troppo della storia, Sospeso tratta l’adolescenza negli anni ’90 a crudo, esattamente com’era, senza romanzare granché.

Sicuri che la vittima, se avesse il potere di cambiare le cose, lo userebbe nel modo giusto? Ecco la domanda che mi pongo da quando ho letto questo bel fumetto. La risposta è no, certo. Da Ossessione di Stephen King fino al massacro di Columbine, passando per Jeremy dei Pearl Jam (inserita nella playlist virtuale con cui leggere il libro), sappiamo bene quanto le vittime dei bulli, gli emarginati, quelli che non si integrano e vivono nel loro mondo per troppo tempo, possano diventare pericolosi per loro stessi e per gli altri.

 

 

Ben lungi dall’essere un’ode nei confronti della maggioranza, della supposta normalità, Sospeso ci fa entrare nella mente della vittima predestinata, nei suoi sogni, nelle sue pulsioni e nelle sue più grandi paure. Respiriamo il desiderio di vendetta e quello che vediamo ci mette a disagio, perché sappiamo bene che potremmo essere come lui.

Sospeso – Giorgio Salati e Armin Barducci

Compra | Amazon

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

36,90 €

Orologio da tavolo vintage

Dal design minimal, l'orologio da tavolo con flip-page è perfetto per la tua scrivania, donando un tocco vintage al tuo studio o alla tua casa. CARATTERISTICHE: Dimensioni: 195mm x 170 millimetri Non include batterie Prodotto spedito dalla Cina, Stati Uniti o Repubblica Ceca. Tempi di consegna: 20/30 gg.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >