walter molino
Art
di Gabriele Ferraresi 31 Maggio 2016

Le illustrazioni senza tempo di Walter Molino per La Domenica del Corriere

Un grande artista che ha prodotto immagini straordinarie ancora oggi: breve storia del disegnatore che “trasforma la realtà in poesia, rispettandola”

walter molino FB Walter Molino

 

Il settimanale La Domenica del Corriere per molti decenni è stato tra le principali fonti d’informazione degli italiani. Supplemento del Corriere della Sera, esordì in edicola nel 1899 e si poteva acquistare con il quotidiano oppure singolarmente per 10 centesimi di vecchie – anzi, ormai vecchissime – lire.

Oltre un secolo fa i giornali erano ancora un prodotto relativamente elitario: gli analfabeti in Italia abbondavano e a quel tempo la scuola dell’obbligo durava solo 3 anni. Ma anche la radio era agli albori, e avremmo dovuto aspettare fino agli anni venti per vederla diventare un medium per tutti. Televisione? Neanche a parlarne ovviamente. Per informarsi non c’era scelta, c’erano i giornali. O la parrocchia, o il circolo.

 

 

La Domenica del Corriere però decise da subito di raccogliere un pubblico più ampio possibile, puntando su qualcosa che non aveva bisogno di un capitale culturale per essere compreso: le immagini. E così riuscì a intercettare anche grazie a quel plus iconografico centinaia di migliaia di lettori, che toccarono punte di 600mila all’apice del successo.

Uno degli ingredienti del successo de La Domenica del Corriere erano sicuramente le copertine: disegni splendidi, realizzati nel corso della vita del periodico – che finì la sua esistenza nel 1989, per trasformarsi in Visto – da due grandi artisti, Achille Beltrame e Walter Molino. Noi oggi ci concentreremo sul secondo.

Molino, nato nel 1915 e scomparso nel 1997, fu un grandissimo artista: nato a Reggio Emilia, studiò a Milano, con alterne fortune ma compagni di avventura non comuni, basti pensare che fu ammesso alla maturità del liceo milanese Berchet insieme ai – futuri – registi cinematografici Luciano Emmer e Dino Risi. Ma Molino aveva già un paio d’anni più di loro, appena ventunenne lavorava già.

Oggi tutto il suo archivio è in mano alla Fondazione Mondadori e c’è da sperare che ci faccia qualcosa di buono e bello, perché Molino merita di essere visto e conosciuto ancora oggi.

 

La Domenica del Corriere e Walter Molino FB Walter Molino

 

Ma che cosa disegnava Walter Molino sulle pagine della Domenica del Corriere? Riassumeva fatti di cronaca in un solo disegno, in un’immagine: ce n’era una di copertina e una in quarta di copertina. Oggi sono ancora davvero d’impatto – oltre che ricercatissime dai collezionisti – e in questi giorni anche Dangerous Minds ci ha fatto una bella lista, con le situazioni di pericolo più assurde e incredibili che Molino abbia ritratto.

Molino del resto era specializzato in disastri, specialmente ferroviari. E c’è davvero di tutto: dallo squalo che addenta lo sventurato che fa sci nautico, all’incidente stradale al Gran Premio, alla trapezista che sta per fare l’ultimo volo della sua vita, passando per bambini schiacciati contro cancelli da auto impazzite, incendi terrificanti con pulcini in fuga, tori che sfondano carrozze del treno. Ma anche conquiste scientifiche e tecnologiche, come la prima mondovisione.

 

La Domenica del Corriere e Walter Molino FB Walter Molino

 

Di Molino diceva Marcello Marchesi che “trasforma la realtà in poesia, rispettandola“. Il figlio Pippo Molino, compositore e musicista, lo ricordava su Famiglia Cristiana qualche anno fa “Di papà ricordo la facilità assoluta nel disegno. In 3 minuti faceva un ritratto degli amici, magari riuniti intorno al tavolo. Se non era soddisfatto stracciava il foglio e ricominciava daccapo. A quel punto tutti chiedevano il proprio ritratto, non lo lasciavano in pace. Era bravissimo anche con la caricatura. Molto cattivo o molto bravo con le donne, a seconda delle simpatie… “.

C’è una buona dose di incrocio del destino nel trovare Molino proprio su Famiglia Cristiana, uno degli ultimi giornali italiani – forse insieme a Cronaca Vera – a proporre illustrazioni disegnate a mano dei fatti di cronaca, come ci raccontava l’art director Luca Pitoni qualche mese fa.

Se vi piace l’arte di Walter Molino, c’è un bellissimo gruppo Facebook che raccoglie le sue immagini.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
55,59 €

Macchina fotografica a pellicola 35 mm

Macchina fotografica a pellicola 35 mm, modello vintage. Piccola e leggera, divertiti a immortalare ogni momento in versione analogica. Caratteristiche: Built-in flash Pellicola della macchina fotografica (35mm) Disponibile in Verde, Rosa, Viola, Nero, Blu, Oro, Argento Fonte di energia: 1 x batteria alcalina AAA (non inclusa)   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >