Wu Ming racconta il nuovo murales di Blu a Bologna

Art
di Stefano Disastro facebook 6 maggio 2013 09:55
Wu Ming racconta il nuovo murales di Blu a Bologna

blu-mural-bologna-2013-01

Per la serie, gente brava che fa cose che ci piacciono.
L’ultima fatica di Blu è la facciata dell’XM24, uno spazio occupato nella sua città, Bologna. Un murales nel suo stile gigante e veramente impressive, ispirato al Signore degli Anelli di Tolkien, rivisto in chiave contemporanea/combact sull’attualità italiana, con tanto di scontro tra celere e ribelli per la conquista dell’anello sullo sfondo di una Bologna/Atlantide che sprofonda. Pura “guerriglia artistica”. Un’occasione per parlare delle diverse anime della città, insomma. Ma i richiami sono talmente numerosi e il murales si presta così bene al racconto, che si è pensato bene di presentarlo alla città con un narratore d’eccezione, il collettivo bolognese Wu Ming. Una lezione di storia dell’arte popolare sotto le stelle. Suggestivo e istruttivo, sono le due parola chiave.

Qui il video della serata.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)