Il nuovo Nokia 3310 non serve a niente

Bella l’operazione nostalgia, ma oggi senza internet sei praticamente tagliato fuori dalla comunicazione

Cellulari
di Simone Stefanini facebook 27 febbraio 2017 16:54
Il nuovo Nokia 3310 non serve a niente

Come vi avevamo già detto, un manipolo di ex dipendenti di Nokia ha aperto una startup chiamata HMD Global OY ha preso in prestito il marchio dell’azienda finlandese leader nel mercato telefonico pre smartphone e ha creato un aggiornamento del mitico Nokia 3310, il telefonino indistruttibile con la batteria che durava tantissimo, le suonerie monofoniche che si potevano comporre con l’editor e Snake, il primo gioco per telefonino diventato virale.

Il nuovo telefonino è stato presentato al Mobile World Congress di Barcellona e ha fatto subito furore, attirando l’attenzione più della realtà virtuale. La scocca ricorda da vicino il vecchio modello ma questo ha lo schermo più grande, da 2.4 pollici a colori, anche se non è touch e è dotato di una fotocamera posteriore da 2 megapixel, in più ha uno slot per la scheda Micro SD. La principale differenza è che questo telefonino è disponibile in 4 colori, blu, arancio, giallo e grigio al posto del fantastico piombo del modello precedente.

 

 deejay.it

 

Il suo costo è di 49 € e in stand by rimane acceso fino a 20 giorni, mentre garantisce 22 ore di conversazione telefonica. Qui casca l’asino: che ce ne facciamo oggi di un telefonino praticamente non smartphone?

L’operazione nostalgia fa sempre gola ai clienti, si pensi per esempio alla riedizione del Nintendo Classic Mini, coi giochi in 8 bit tipo Super Mario Bros., andata a ruba nel giro di poche ore e in questo momento rivenduta dagli acquirenti almeno al doppio del prezzo originale.

Il nuovo Nokia 3310 siamo sicuri che venderà tantissimo, però siamo seri: a cosa serve? Di solito i telefonini semplici semplici senza le app, oggi li comprano o i nonni/genitori anziani o i pre-teenager per evitare che si connettano a internet. La fascia dei giovani nei 2000s però è composta da quelli che hanno vissuto gradualmente il passaggio dal telefono usato come tale (e come terminale per gli SMS a pagamento) verso lo smartphone, più potente di un computer, con app professionali e risposte a ogni tipo di problema.

 

 

Fate conto di togliere la sim al vostro smartphone di oggi per inserirla nel nuovo Nokia. Per prima cosa, molti dei vostri contatti salvati nel cloud potrebbero non apparire, poi vi troverete in un limbo di comunicazione old school che oggi non funziona proprio più. Niente Facebook, Instagram, WhatsApp per come li conosciamo, nessuna mappa o navigatore, niente Spotify, nessuna app della tua banca, dei treni, degli episodi delle serie tv, del meteo, dei risultati delle partite, nessun gioco complesso in HD o in 3D, niente Netflix. Solo un telefonino col quale chiamare i vostri amici e mandare gli SMS. 

Volete davvero tornare a fare gli squillini, perdendo a possibilità delle videochat di gruppo? Perché le cose sono due: se avete bisogno di un telefonino praticamente senza internet, se ne trovano un bel po’ anche a 15 euro nuovi, se invece siete stregati dalla bellezza del 3310 perché vi fa tornare in mente troppi ricordi, su Ebay ce ne sono quanti volete di quelli originali, indistruttibili e pronti ad accompagnarvi per almeno altri 100 anni.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)