I primi teaser di Ghost in the Shell sono fantastici e fanno ben sperare per il film

Anche Juliette Binoche e Takeshi Kitano fanno parte del cast

Cinema
di Simone Stefanini facebook 22 settembre 2016 12:38
I primi teaser di Ghost in the Shell sono fantastici e fanno ben sperare per il film

ghost-in-the-shell Grab via YouTube

 

Da queste parti, Ghost in the Shell di Momuro Oshii è venerato come una divinità pagana. Abbiamo già parlato della storia e di tutti gli adattamenti che ne sono stati tratti e abbiamo già manifestato il nostro pregiudizio nei confronti di Scarlett Johansson, che interpreterà la cyborg Motoko Kusanagi, protagonista del film.

La nostra perplessità sulla sua scelta partiva dal fatto che negli ultimi anni la bella e brava Scarlett è stata impiegata a Hollywood nel ruolo di ragazza aliena/supereroina di film d’azione come The Avengers o Lucy e che rischiava di essere fin troppo stereotipata per il ruolo. Beh, abbiamo sbagliato. Capita, no? Nei paesi asiatici intanto lamentavano il fatto che Scarlett non avesse i lineamenti orientali, ma onestamente, nemmeno la Motoko originale ne aveva (come la maggior parte dei personaggi dei manga/anime).

 

tumblr_mztys63bjn1qfayfyo1_500

 

Sono stati finalmente distribuiti i primi teaser del film, 5 filmati della durata di 10-15 secondi l’uno, a dissipare ogni possibile preconcetto. Il film, che uscirà il 31 marzo del 2017 sarà diretto da Rupert Sanders e Neil Smith, vedrà un cast di tutto rispetto. Oltre alla succitata Scarlett Johansson ci saranno Juliette Binoche e (rullo di tamburi) Takeshi Kitano! Il primo teaser mostra una cyber geisha molto inquietante, e già parte la voglia inarrestabile di guardare il film.

 

 

Nel secondo teaser vediamo cyber Scarlett togliersi le prese d’alimentazione dal collo, per far nascere Motoko Kusanagi.

 

Una ripresa ravvicinata di Motoko, empatica e veramente affascinante.

 

Non so voi, ma la visione di  Takeshi Kitano che spara, qui in redazione ha provocato una hola.

 

It’s just the beginning. E noi non stiamo più nella pelle.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)