Mangia il tuo marciapiede: il ricettario che preferivi non scoprire

Food
di Marta Blumi Tripodi 12 settembre 2012 11:00
Mangia il tuo marciapiede: il ricettario che preferivi non scoprire

Oltre ai vegetariani, ai vegani e ai fruttariani, nel variegato universo dei regimi alimentari alternativi esistono anche i freegan: in sostanza, gente che cucina solo con ciò che recupera dagli altrui cassonetti della spazzatura. Una filosofia di vita davvero estrema, non certo adatta a tutti i palati. Se volete cimentarvi con qualche piatto tipico di questa dieta, è in arrivo il primo ricettario ufficiale del movimento: Eat your sidewalk, letteralmente “mangia il tuo marciapiede”.

Scritto con la collaborazione di numerosi freegan convinti, ma anche di chef di chiara fama, Eat your sidewalk nasce a New York e il suo scopo è insegnare ai cittadini a nutrirsi delle risorse disponibili in città: non solo rifiuti, quindi, ma anche i fiori che crescono ai giardinetti o gli animaletti selvatici che vivono tra i palazzi (ebbene sì, piccioni e insetti compresi). In un’appendice, inoltre, insegna anche a coltivare qualcosa di utile e commestibile perfino in un ambiente costituito da un buon 90% di asfalto. Il progetto, lanciato su Kickstarter, ha ottenuto finanziamenti e donazioni per quasi 10.000 dollari e verrà finalmente pubblicato in primavera. La stagione ideale per cominciare a seminare l’aiuola davanti a casa.

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)