Hanno inventato la pizza sottovuoto che scade dopo tre anni: avreste il coraggio di assaggiarla?

Dubitiamo seriamente che si possa definire comunque “pizza”

Food
di Marco Villa facebook 3 marzo 2014 18:11
Hanno inventato la pizza sottovuoto che scade dopo tre anni: avreste il coraggio di assaggiarla?

military-pizza-three-years

In tre anni può succedere di tutto: possono cambiare diversi governi, una storia d’amore può nascere, crescere e finire, una moda può diffondersi ed essere già dimenticata. Oppure una pizza può essere mangiata senza che superi la data di scadenza. Ebbene sì: stiamo per presentarvi una pizza confezionata che ha una data di scadenza superiore ai tre anni.

Ovviamente non stiamo parlando di surgelati, ma di una pizzetta sottovuoto che non richiede nemmeno di stare in frigo. Il prodotto è stato realizzato dall’esercito americano e l’obiettivo è quello di equipaggiare le truppe con un cibo in grado di durare a lungo, senza richiedere particolari cure nella conservazione e con un buon sapore. La pizza è stata infatti prodotta in diversi gusti, compreso il salame piccante, quel “pepperoni” che vediamo sempre comparire nei film e nelle serie tv americane quando qualche personaggio ordina un cartone di pizza.

La pizza a lunga conservazione – chiamiamola così – non è ancora pronta per essere distribuita e mangiata, ma non dovrebbe mancare molto. I soldati americani si stanno già leccando i baffi… voi avreste il coraggio di assaggiarla?

FONTE | bigstory.ap.org

COSA NE PENSI? (Sii gentile)