Cosa c’è da sapere su Windows 8 [video]

Geek
di Fausto Murizzi 15 agosto 2012 07:42
Cosa c’è da sapere su Windows 8 [video]

Come forse alcuni di voi sapranno, è fissata per venerdì 26 ottobre la data di uscita del nuovo prodotto di casa Microsoft che prende il nome di Windows 8.

In questi mesi si sono rincorse svariate notizie sul destino di questo sistema operativo, che pare voglia rivoluzionare la modalità di navigazione all’interno dello stesso. A cominciare dall’interfaccia, che i primi rumors identificavano con il termine “metro”, ovvero un desktop rivoluzionato rispetto a quanto conoscevamo e che oggi si compone di applicazioni  – come se fossero, semplificando un po’, delle finestre a forma di mattonelle.

A quanto pare continuerà ad essere proprio questa l’interfaccia utente, ma per questioni legali con altri partner non verrà più identificata con la terminologia “metro” bensì col nome effettivo del SO.

Questioni “politiche” a parte, l’idea degli “eredi” di Bill Gates è di lanciare sul mercato un sistema operativo che possa intaccare il predominio di Android e Ios attraverso un concetto molto semplice: buono per tutte le stagioni, con le stagioni in questo caso a rappresentare i dispositivi (tablet, smartphone, notebook, netbook e pc desktop) su cui essere installato.

In compenso, alcuni fra gli sviluppatori di giochi hanno avuto da ridire non poco sul neonato di casa Redmond: si parla infatti di “catastrofe” (come ad esempio Gabe Newell, l’ad di Valve), in quanto Windows 8 tenderà sempre più a diventare una piattaforma chiusa dove, qualsivoglia cosa tu sviluppi, dovrai passare inevitabilmente dal Windows Store, l’altra (grossa) novità in serbo di Microsoft, per poter vendere il tuo prodotto. L’idea sembra talmente fuori da ogni logica (ovviamente per questioni legate al pagamento di “pedaggi” da parte dei produttori di videogames) che si è persino ipotizzato di boicottare (!?!) Ballmer e soci e passare a sviluppare titoli vecchi e nuovi su Linux.

E in effetti sarebbe una rivoluzione, perché se lo scenario si avverasse – e già in parte ci sono state delle piccole avvisaglie – , la quota di mercato che il Pinguino ruberebbe a Windows potrebbe essere notevole, in considerazione del fatto che spesso la scelta del sistema operativo viene determinata dall’uso principale che se ne fa (e i videogiochi contano molto), ma anche perché Linux oggi (grazie a distribuzioni come Ubuntu) non è più quel sistema “criptico” e poco user-friendly che molti ancora immaginano.

Da qui al 26 ottobre non manca molto, ma sembra prevalere la sensazione che possano esserci ulteriori novità in questo lasso temporale. Non ultimo la notizia – per ora ufficiosa – che in quella stessa data verrà messo in commercio il primo tablet targato Microsoft, ovvero quel Surface che alla presentazione (come raccontammo anche qui su Dailybest) si impallò al primo tocco, in una memorabile scena  di “epic-fail”.

Per chi avesse voglia, nel frattempo, di assaporare le funzionalità di Windows 8, ecco un video abbastanza esplicativo trovato sul web.

 

P.S. Per chi invece avesse voglia di toccare con mano il nuovo sistema operativo di Microsoft, qui c’è una guida dettagliata (in inglese) su come installarlo su una macchina virtuale.

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)