Geek
di Fausto Murizzi 15 Agosto 2012

Cosa c’è da sapere su Windows 8 [video]

Come forse alcuni di voi sapranno, è fissata per venerdì 26 ottobre la data di uscita del nuovo prodotto di casa Microsoft che prende il nome di Windows 8.

In questi mesi si sono rincorse svariate notizie sul destino di questo sistema operativo, che pare voglia rivoluzionare la modalità di navigazione all’interno dello stesso. A cominciare dall’interfaccia, che i primi rumors identificavano con il termine “metro”, ovvero un desktop rivoluzionato rispetto a quanto conoscevamo e che oggi si compone di applicazioni  – come se fossero, semplificando un po’, delle finestre a forma di mattonelle.

A quanto pare continuerà ad essere proprio questa l’interfaccia utente, ma per questioni legali con altri partner non verrà più identificata con la terminologia “metro” bensì col nome effettivo del SO.

Questioni “politiche” a parte, l’idea degli “eredi” di Bill Gates è di lanciare sul mercato un sistema operativo che possa intaccare il predominio di Android e Ios attraverso un concetto molto semplice: buono per tutte le stagioni, con le stagioni in questo caso a rappresentare i dispositivi (tablet, smartphone, notebook, netbook e pc desktop) su cui essere installato.

In compenso, alcuni fra gli sviluppatori di giochi hanno avuto da ridire non poco sul neonato di casa Redmond: si parla infatti di “catastrofe” (come ad esempio Gabe Newell, l’ad di Valve), in quanto Windows 8 tenderà sempre più a diventare una piattaforma chiusa dove, qualsivoglia cosa tu sviluppi, dovrai passare inevitabilmente dal Windows Store, l’altra (grossa) novità in serbo di Microsoft, per poter vendere il tuo prodotto. L’idea sembra talmente fuori da ogni logica (ovviamente per questioni legate al pagamento di “pedaggi” da parte dei produttori di videogames) che si è persino ipotizzato di boicottare (!?!) Ballmer e soci e passare a sviluppare titoli vecchi e nuovi su Linux.

E in effetti sarebbe una rivoluzione, perché se lo scenario si avverasse – e già in parte ci sono state delle piccole avvisaglie – , la quota di mercato che il Pinguino ruberebbe a Windows potrebbe essere notevole, in considerazione del fatto che spesso la scelta del sistema operativo viene determinata dall’uso principale che se ne fa (e i videogiochi contano molto), ma anche perché Linux oggi (grazie a distribuzioni come Ubuntu) non è più quel sistema “criptico” e poco user-friendly che molti ancora immaginano.

Da qui al 26 ottobre non manca molto, ma sembra prevalere la sensazione che possano esserci ulteriori novità in questo lasso temporale. Non ultimo la notizia – per ora ufficiosa – che in quella stessa data verrà messo in commercio il primo tablet targato Microsoft, ovvero quel Surface che alla presentazione (come raccontammo anche qui su Dailybest) si impallò al primo tocco, in una memorabile scena  di “epic-fail”.

Per chi avesse voglia, nel frattempo, di assaporare le funzionalità di Windows 8, ecco un video abbastanza esplicativo trovato sul web.

 

P.S. Per chi invece avesse voglia di toccare con mano il nuovo sistema operativo di Microsoft, qui c’è una guida dettagliata (in inglese) su come installarlo su una macchina virtuale.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
24,99 €

Lucchetto ad impronta digitale

Ecco il lucchetto più intelligente che c'è. Per aprirlo non servono chiavi, ma basta la tua impronta digitale. Il lucchetto smart è prodotto dall'azienda cinese Xiaomi, che sforna ogni anno ottimi prodotti di elettronica di consumo. Si apre grazie al semplice tocco delle dita, perché riconosce l'impronta digitale del suo padrone. Ricordi quella volta che sei sceso dall'aereo, hai ritirato la valigia e ti sei accorto che non avevi più la chiave del lucchetto? Non succederà più. Fatto in lega di zinco e acciaio è figo, tutto liscio, senza pile da cambiare perché è ricaricabile con un comune cavetto micro USB. A leggere le specifiche tecniche può stare in standby fino ad un anno ed è anche resistente all'acqua. Infine, può memorizzare fino a 20 impronte digitali, così puoi condividerlo con altre persone o, addirittura provare ad aprirlo con le dita dei piedi. Ecco tutti i dati: Nome prodotto: NOC LOC Fingerprint Padlock Metodo di apertura: impronta digitale Materiali: lega di zinco e acciaio Lettore di impronta: semiconduttore Alimentazione ricarica: cavo Micro-USB Impronte memorizzabili: 20 Indicatore batteria scarica: punto LED Tipo batteria: 110mAh ricaricabile Livello di resistenza all'acqua: IPX7 Durata in standby: 1 anno Aperture con una ricarica: 2500 volte Dimensioni: 36mm x 18mm x 38mm Il pacchetto include 1 lucchetto. Il prodotto viene spedito dalla Cina.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >