Fotografie del futuro, con un battito di ciglia

Geek
di Stefano Disastro facebook 27 giugno 2012 10:59
Fotografie del futuro, con un battito di ciglia

Per la serie “benvenuti nel futuro”

Siamo ancora a livello di prototipo, ma l’idea è di quelle che ti fanno sognare. L’ingegnere meccanico e product designer Mimi Zou ha sviluppato una fotocamera che è controllata interamente dall’occhio. ‘Iris’, questo il nome del prototipo, utilizza la tecnologia biometrica per identificare le persone tramite la propria iride. Oltre che la tecnologia è ovviamente e totalmente ripensato anche l’oggetto fotocamera: ‘Iris’ è una lenta enorme in cui, guardandoci attraverso, gli utenti possono concentrare i loro colpi di ciglia e scattare foto, semplicemente strizzando l’occhio, mentre restringendo e allargando gli occhi servirà per ingrandire e rimpicciolire la scena (zoom).

La tecnologia biometrica permette anche di etichettare (taggare) immediatamente le persone riconosciute.

Una volta che una foto è stata scattata, può essere quindi caricato immediatamente in qualche personal-cloud-storage tramite Wi-Fi o essere memorizzata in una scheda SD.

Davvero stupefacente. Vedere foto e video sotto please, e benvenuti nel futuro

 

 

 

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)