Trovato in Polonia il mitico treno dell’oro dei nazisti?

Alcune testate danno la cosa per certa, ma purtroppo non è ancora sicuro

Geek
di Marco Villa facebook 28 agosto 2015 16:20
Trovato in Polonia il mitico treno dell’oro dei nazisti?

The-Nazi-Ghost-Train-of-Gold

È uno dei miti più affascinanti e misteriosi sorti alla fine della seconda guerra mondiale: l’esistenza di un treno su cui i nazisti avrebbero nascosto enormi quantità di oro e preziosi sottratte alle popolazioni dei paesi occupati. Un treno per salvare il frutto di furti e requisizioni dall’avanzata dell’Armata Rossa (si favoleggia di 300 tonnellate d’oro, oltre a gioielli vari), un treno di cui si persero le tracce e che fu oggetto di ricerche per decenni. Sì, perché il treno dell’oro fu uno dei grandi misteri legati alla fine del nazismo, uno di quegli elementi che finì per alimentare una curiosità morbosa nei confronti di tutto quello che riguarda il terzo reich.

Oggi diversi siti italiani e stranieri hanno pubblicato la notizia che in Polonia finalmente sarebbe stato trovato il treno e che il vicesindaco del paesino polacco di Wałbrzych avrebbe confermato il ritrovamento del treno all’interno del territorio comunale. Sarebbe davvero molto affascinante, ma le cose non sono così semplici come raccontato da Repubblica o Corriere.

Come riporta CNN, due cercatori polacchi hanno annunciato di aver trovato il treno in una zona montuosa della Polonia e la questione è stata presa in carico dal ministero polacco dei beni culturali. Ma il sindaco? Ecco, il sindaco ha detto che se il ritrovamento fosse confermato nel punto indicato dai due ricercatori, il treno si troverebbe senz’altro all’interno dei confini di Wałbrzych. Ovvero, tradotto: “non so se sia vero o meno, ma se è vero abbiamo trovato una bella miniera d’oro per i prossimi decenni”.

Ad ogni modo, il treno non sarebbe stato ancora trovato fisicamente, ma i cercatori sono convintissimi e soprattutto sono molto fiduciosi di poter incassare il 10% del totale come ricompensa.

Vi raccomandiamo:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)