Idee regalo
di Simone Stefanini 13 Dicembre 2018

Perché Jumanji è il gioco da tavolo che tutti i nostalgici dovrebbero avere

Il gioco di Jumanji col tabellone in legno (o cartone) è il regalo più bello che tu possa ricevere!

Nel 1995, un film d’avventura come non se ne vedeva da tempo, ha riempito gli occhi e il cuore di molti ragazzi al cinema. Era diretto da Joe Johnston, già effettista de I predatori dell’arca perduta e regista di Pagemaster – L’avventura meravigliosa. Interpreti al tempo ragazzini poco noti: Bonnie Hunt, Kirsten Dunst e Bradley Pierce. Il protagonista, che svettava in tutto il film conferendogli subito uno status di instant classic era Robin Williams e gli effetti speciali dell’epoca erano all’avanguardia: bestie feroci (o comunque giganti) che entravano o uscivano da ogni dove, creando il panico in città. Tutto per colpa di un gioco in una scatola di legno, di origini remote e molto pericoloso: il suo nome è Jumanji e se inizi a giocare, devi arrivare alla fine.

Se vi riconoscete nei ragazzi che più di 20 anni fa sono stati rapiti (in senso lato) dal film in questione, oggi potreste avere una terribile nostalgia del tempo in cui tutto appariva più semplice. Per farvi tornare a quelle emozioni, Editrice Giochi ha creato il gioco in scatola di Jumanji in due versioni: quella col tabellone di cartone, più economica, e la versione deluxe col tabellone in legno dalle ante che si chiudono, proprio come quella del film.

Il gioco di base è un percorso elementare, simile a quello del Gioco dell’Oca, in cui i giocatori si spostano di casella in casella grazie al tiro dei dadi e poi prendono una carta pericolo da inserire nel decodificatore, che mostrerà un simbolo. Da quel momento in poi è una gara contro il tempo, cioè contro la clessidra, per tirare il dado salvataggio e sperare che esca lo stesso simbolo, altrimenti dovranno fare ciò che è scritto nella carta.

 

Niente paura, il gioco è in italiano, la foto è solamente rappresentativa  Niente paura, il gioco è in italiano, la foto è solamente rappresentativa

I giocatori (da 2 a 4) si troveranno ad affrontare diversi tipi di caselle: quella rinoceronte, che si piazza davanti all’avversario e può essere sconfitto solo con un numero pari, quella mitica che potrai lasciare solo se compare un 5 o un 8 e quella giungla, in cui il giocatore dovrà superare la carta pericolo. Vince chi arriva per primo alla fine del percorso, ma possono panche perdere tutti, se sono state perse 10 battaglie contro le carte pericolo.

No, non è un gioco strategico o super complesso, quindi è adatto anche ai bambini. Il suo valore sta tutto nella confezione, che ricalca quella del film, nel ricordo della propria adolescenza, nella voglia di far vivere le stesse emozioni anche alle nuove generazioni e nei commenti esilaranti che abbiamo trovato sulle recensioni di Amazon, tipo questi qua sotto. Un regalo che non può

 Amazon

 Amazon

 Amazon

 

Jumanji – gioco da tavolo in cartone

Compra | Amazon

 

Jumanji – gioco da tavolo in legno

Compra | Amazon

CORRELATI >