Libri
di Dailybest 20 settembre 2018

Chi era Inge Feltrinelli, la signora dell’editoria italiana

Inge Feltrinelli è morta all’età di 87 anni. Se ne va un’icona dell’editoria mondiale

 

Inge Schönthal Feltrinelli è morta all’età di 87 anni. Figlia di ebrei tedeschi immigrati dalla Spagna, ha intrapreso per molto tempo il mestiere di fotografa e nel 1952, durante un periodo a New York, ha immortalato Greta Garbo, J.F. Kennedy, Winston Churchill ed Elia Kazan. Tra i grandi che ha ritratto, anche Ernest Hemingway, Allen Ginsberg, Pablo Picasso ed Edoardo Sanguineti.

 

Con Hemingway Flickr - Con Hemingway

 

Nel 1958 ha conosciuto Giangiacomo Feltrinelli, ex attivista e partigiano che ha fondato nel 1954 la casa editrice Feltrinelli, il cui motto era: “Cambiare il mondo con i libri, combattere le ingiustizie con i libri”. Feltrinelli era famoso in tutto il mondo come editore rivoluzionario e facoltoso, per aver pubblicato Il Dottor Zivago di Pasternak, censurato ai tempi in Unione Sovietica. Si sono sposati in Messico nel 1959.

 

Giangiacomo Feltrinelli muore nel 1972, mentre era in clandestinità e stava tentando di sabotare un traliccio dell’Enel, ma la sua morte è da sempre stata oggetto di misteri e interpretazioni. Inge,ha sempre pensato che fosse stato un omicidio politico, come quello dell’amico Pasolini.

In seguito alla sua scomparsa, Inge ha gestito la Feltrinelli, facendo conoscere in Italia autori come Gabriel Garcia Marquez e tanti altri. Era un’icona della letteratura in tutto il mondo.

 

 

CORRELATI >