Creature ostinate aimee bender
Libri
di Sandro Giorello 3 Novembre 2016

LIBRI FIGHI | Creature Ostinate di Aimee Bender

Racconti fiabeschi e surreali che mostrano come siamo fatti meglio di una radiografia: per farci giocare con la fantasia senza stancarci mai

giphy-10

LIBRI FIGHI scritto così, in capslock, è una rubrica che esce ogni giovedì su Dailybest, ma magari più spesso, chissà. Cosa ci mettiamo in questa rubrica? Lo dice il nome, si spiega da sola.

Non solo nuove uscite però, anche classici o meraviglie sconosciute. Hai un LIBRO FIGO che ti piace tanto, che è importante, che pensi dovremmo leggere tutti e vuoi spiegarci perché? Che bello: sono 2500 caratteri spazi inclusi.

Scrivici a info@dailybest.it, oppure sulla nostra pagina Facebook. 

Dieci anni fa usciva Creature Ostinate, uno dei libri più noti dell’americana Aimee Bender. È la sua seconda raccolta di racconti delle tre che ha pubblicato finora ed è il suo migliore libro in assoluto perché rappresenta una sensibilità unica, raccontata da uno stile assolutamente personale e innovativo. In Italia è stato pubblicato da Minimum Fax.

Di cosa parla Creature Ostinate? “I quindici racconti di questa raccolta sono incroci originalissimi tra la realtà e la fiaba: vi compaiono omini in miniatura tenuti in gabbia come animali da compagnia, piccole patate ambulanti, coppie con la testa a forma di zucca e sculture fatte d’aria e d’acqua in vendita nel bel mezzo del deserto del Nevada; ma anche l’inevitabilità della morte, la crudeltà delle adolescenti, le dinamiche irresistibili del desiderio, la solitudine e il conforto dell’amore, la voglia di sfidare il proprio destino”, dice la scheda del libro sul sito della casa editrice romana.

Aimee Bender si muove in perfetto equilibrio tra il minimalismo degli anni ’80 di Bret Easton Ellis o di Raymond Carver e slanci decisamente più romantici ed eleganti. Il lettore si trova costantemente in bilico tra un tipo di scrittura che non è mai volutamente fredda e tagliente ma, contemporaneamente, viene preso alla sprovvista da metafore che hanno effetti violentissimi nonostante sembrino quasi adatte un libro da bambini.

Questi racconti però – spesso surreali e fiabeschi – sono tutt’altro che teneri esercizi di stile per farci giocare con la fantasia. Ogni singola immagine corrisponde a paure o a stati d’animo emotivi potenti e, di colpo, sappiamo dare un volto preciso a sentimenti che ci portiamo dentro ma a cui raramente dedichiamo attenzione; tutte cose che di solito preferiamo ammucchiare insieme alle altre nostre preoccupazioni o che calmiamo, talvolta, con qualche goccia di ansiolitico.

La migliore qualità di Creature Ostinate è di non essere un libro volutamente cattivo. Non c’è alcun sadismo in queste storie così tristi e spaventose, al contrario, il libro porta con sé un senso di accettazione quasi rassicurante. E come se ci volesse dire che non solo sia molto frequente scoprire dei lati mostruosi nella personalità di ognuno di noi, ma è addirittura normale e che ci si può pure convivere serenamente.

Creature Ostinate è sicuramente un libro piccolo, probabilmente per molti sarà troppo “strano” o difficile da seguire, ma nelle pieghe di questi racconti sono nascosti tanti piccoli frammenti dell’animo umano. Il tutto descritto con un’intelligenza e una cura dei dettagli rara.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
15,30 €

Fumetto Paper girls vol.1

Il fumetto Paper Girls, il primo volume di 144 pagine è uscito il 25 agosto 2016 per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra Ghostbusters e Stranger Things. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze. Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >