Libri
di Simone Stefanini 24 Novembre 2015

Quaderni Aperti, i quadernini di Tumblr in mostra a Milano

Dal 26 novembre all’Ex Fornace di Milano

La prima mostra di Quaderni Aperti quaderniaperti - La prima mostra di Quaderni Aperti

 

Se diamo un’occhiata nostro quadernino delle elementari, l’effetto è subito Libro Cuore, anche se si tratta degli anni 80 o 90. Non c’è niente da fare: la scrittura traballante o tutta riccioli, i compiti per casa, ma anche i disegnini e le confessioni, da quelle imbarazzanti a quelle terribili. I quadernini sono parte della nostra storia e riaprirli mette subito in circolo emozioni, come vi avevamo già detto tempo fa.

Per gli amanti della nostalgia, della retromania fai-da-te, c’è un progetto dal nome Quaderni Aperti che da diversi anni raccoglie proprio i quaderni di scuola provenienti da tutta Italia con lo scopo, per usare parole loro “di valorizzare i loro contenuti, che possono fornire un importante apporto nella diffusione di una cultura sulla storia dell’educazione, dell’infanzia e della società.”

Per farlo, da sempre utilizzano il web, cioè il loro sito, la loro pagina Facebook e il loro Tumblr Quaderninima sono presenti anche in real life, organizzando reading di temi scolastici e laboratori.

 

tumblr_ny0dji8p4C1tg97f9o2_1280 quadernini

 

La prima mostra della loro associazione sarà I quadernini di Milano, in cui condivideranno riproduzioni di circa 600 quaderni di ex alunni milanesi, dall’800 ai giorni nostri. Alcuni possono essere sfogliati digitalmente. Tutta questa bellezza si terrà dal 26 novembre al 9 dicembre allo spazio Ex Fornace.

Abbiamo fatto una chiacchierata con Thomas Pololi dell’associazione, per saperne di più.

In cosa consiste I quadernini di Milano?
È la nostra prima mostra. È un po’ il sunto di tutto il lavoro fatto in questi anni: per realizzarla abbiamo coinvolto ricercatori, associazioni, creativi e persino una cartiera, Arbos. Il materiale in esposizione, sia fisico, che fotografato, che digitalizzato, che riprodotto fedelmente e sfogliabile, sarà tantissimo, e un percorso speciale è stato dedicato ai quaderni della città di Milano (abbiamo, nella nostra collezione, circa 200 quaderni milanesi). Inoltre nell’ambito della mostra realizzeremo reading di temi scolastici, laboratori per le scuole e due incontri per approfondire le tematiche trattate nei quaderni. Insomma, sarà il luogo ideale per chi vuole scoprire quante storie, e quanta Storia, può raccontare un quaderno di scuola.

 

tumblr_nxlg5qoQ0Y1tg97f9o2_1280 quadernini

 

Com’è nata l’associazione?

L’associazione Quaderni Aperti è nata da circa un anno, proprio allo scopo di utilizzare i contenuti dei quaderni per realizzare attività di divulgazione e di intrattenimento, e anche di favorire lo scambio tra diverse culture e generazioni, ad esempio organizzando incontri tra i “bambini di oggi” e i “bambini di ieri” in cui i quaderni diventano un ponte tra individui vissuti in epoche diverse.
Un altro obiettivo è quello di creare un database pubblico di contenuti dei quaderni, che possa essere utilizzato da insegnanti, creativi, studenti e ricercatori per realizzare progetti didattici, artistici e di ricerca.
In questo momento stiamo attivando le prime collaborazioni anche all’estero, per esportare il modello già sviluppato in Italia anche in altri paesi: avere quaderni non solo di diverse epoche storiche ma anche di diverse nazioni permetterebbe di costruire progetti in grado di favorire la conoscenza e lo scambio con culture molto diverse dalla nostra. Noi crediamo che i contenuti dei quaderni possano essere un potente vettore per favorire l’integrazione, sia negli adulti che nei bambini.

 

tumblr_nxlg5qoQ0Y1tg97f9o5_1280 quadernini

 

Quanti ne avete salvati di quaderni?
Al momento ne abbiamo raccolti circa 600, datati dalla fine dell’800 ai giorni nostri, di cui abbiamo digitalizzato circa 12.000 pagine. Ma c’è ancora moltissimo da fare e per questo siamo sempre alla ricerca di volontari per la digitalizzazione e la catalogazione del materiale.

 

tumblr_nxlg5qoQ0Y1tg97f9o1_1280 quadernini

 

Ma li leggete tutti oppure fate solo un’opera di collezionismo e memoria storica?
Non ci crederai ma li leggiamo uno ad uno! Selezioniamo le pagine che riteniamo più poetiche, interessanti e significative, le fotografiamo, poi digitalizziamo l’intero contenuto di ciascun quaderno per permettere anche ad altre persone di poterlo consultare. Alla fine, nella maggior parte dei casi restituiamo i quaderni ai proprietari (in condizioni perfette): il nostro scopo non è collezionare fisicamente i quaderni ma renderne disponibili i contenuti, che altrimenti, nel migliore dei casi, rimarrebbero chiusi in un cassetto. Insomma, non chiediamo a nessuno di separarsi dai propri quaderni, solo di condividerli perché possono costituire un patrimonio importante per tutti.

 

tumblr_nxlg5qoQ0Y1tg97f9o4_1280

 

A proposito: gli scolari di oggi usano il pc e WhatsApp più del quaderno. Dite che siamo destinati a veder morire la scrittura a mano?
Chissà: ad ogni modo, per noi l’importante è cercare e trovare nuovi modi per conservare i testi e i disegni che vengono prodotti a scuola, perché qualsiasi cosa succeda l’educazione continuerà ad essere un nodo centrale per la costruzione del futuro, quello individuale ma anche quello collettivo.

 

tumblr_nxlg5qoQ0Y1tg97f9o3_1280 quadernini

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
5,99 €

L'universo spiegato ai miei nipoti

Le risposte di un nonno astrofisico alle domande della nipotina raccolte in questo piccolo libretto. Hubert Reeves è un grande divulgatore e questo è un libro perfetto per cominciare a scoprire i misteri dell’Universo con i propri figli e nipoti.
10,20 €

Il mare spiegato ai miei nipoti

Se anche a voi piace il mare e magari siete anche dei tipi scientifici o perlomeno curiosi, allora questo bel libretto può aiutarvi a conoscere meglio l'ecosistema del mare, i suoi segreti e la sua importanza. Scritto da Hubert Reeves e Yves Lancelot è un libro di divulgazione scientifica sul mare, che potete leggere con i vostri figli. Invece delle solite banalità fantasy. :-)
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >