Libri
di Mattia Nesto 22 Dicembre 2016

LIBRI FIGHI | Zero K, di Don DeLillo

Vita pulsante, morte gelida, ricordi e sconfitte, amori e umori di un presente troppo squallido per essere vero, prosa, dialoghi caotici. Zero K di Don DeLillo è questo e molto altro

zero k delillo recensione

LIBRI FIGHI scritto così, in capslock, è una rubrica che esce ogni giovedì su Dailybest, ma magari più spesso, chissà. Cosa ci mettiamo in questa rubrica? Lo dice il nome, si spiega da sola.Non solo nuove uscite però, anche classici o meraviglie sconosciute. Hai un LIBRO FIGO che ti piace tanto, che è importante, che pensi dovremmo leggere tutti e vuoi spiegarci perché? Che bello: sono 2500 caratteri spazi inclusi.

Scrivici a info@dailybest.it, oppure sulla nostra pagina Facebook. 

Vi è mai capitato di guardare dritto il Sole nel tardo pomeriggio, una palla rossa che si vede scomparire al di sotto della linea dell’orizzonte? Ecco, come vi sentite in quel momento? Felici oppure tristi? Malinconici oppure gioiosi, pieni di vita o con la mente che vaga verso ricordi & fantasmi?

Questo oscillare di sensazioni è, in buona sostanza, il nucleo pulsante (che pulsa ad un ritmo abbastanza preciso, più Bergschrund di Dj Shadow che Jean Michel Jarre in Oxygène per dire) di Zero K, il nuovo, formidabile, libro di Don DeLillo. Ma perché “formidabile”?

Perché in Zero K c’è dentro tutto, proprio come accade dentro noi quando stiamo lì a fissare il sole che tramonta all’orizzonte: c’è vita pulsante, morte gelida, ci sono ricordi e sconfitte, amori e umori di un presente troppo squallido per essere vero, prosa lirica, dialoghi caotici, c’è la fantascienza di un film che non scorderemo e la levità di una commedia sofisticata, ci siamo dentro noi, insomma, esseri umani non-umani di questo tempo.

La storia è grosso modo questa: Jeffrey Lockhart si trova catapultato, suo malgrado, ad assistere alla “morte programmata tecnologicamente” di suo padre, Ross, un tycoon miliardiario, e della sua giovane amante, Artis Martineau (uno dei più bei nomi di personaggio della letteratura contemporanea). Una trama ossuta, ma non minimale.

Questo libro, edito da Einaudi nella traduzione di Federica Aceto, è una corrente elettrica diffusa, una connessione wi-fi perfetta e avviluppante che non potrà piantare di seguirvi, anche in bagno. Scrive giustamente Giuseppe Genna nel suo articolo “Don’t DeLillo“: “Zero K fa culminare in un ultrasuono ciò che veniva modulato in una serie di “romanzi” inaugurata con The Body Artist e continuata con Cosmopolis e Point Omega (…), libri controversi per via di interpretazioni contemporanee del tutto fuori fuoco e paragonabili a quelle che qualunque contemporaneità ha prodotto”.

Perciò portatevi dietro il libro di DeLillo la prossima volta che, usciti dieci minuti prima dal lavoro, vi troverete faccia a faccia con il sole. Vedrete che leggendolo scoprirete il senso ultimo di una delle più belle parole della lingua italiana, “lucore”: una luminosità tenue e diffusa, proprio come la nostra vita che inizia dal buio e trascolora nella luce. E nella luce.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

Il libro di ricette italiane illustrato da Olimpia Zagnoli

Questo libro contiene 140 ricette di piatti italiani, scritte in francese e arricchite di tante belle illustrazioni di Olimpia Zagnoli. Con molto amore. Olimpia Zagnoli è un’illustratrice italiana diventata famosa negli Stati Uniti, dove ha avuto l’onore di illustrare le prestigiose pagine del New York Times e del New Yorker. Ha girato video musicali e firmato copertine di libri, ha lavorato per Taschen e non sembra volersi fermare più.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
5,99 €

L'universo spiegato ai miei nipoti

Le risposte di un nonno astrofisico alle domande della nipotina raccolte in questo piccolo libretto. Hubert Reeves è un grande divulgatore e questo è un libro perfetto per cominciare a scoprire i misteri dell’Universo con i propri figli e nipoti.
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
31,30 €

In her kitchen

Noi tutti amiamo le nonne. Con il loro profumo di borotalco e naftalina, il grembiule sempre indosso come se fosse un’uniforme, lo sguardo eternamente dolce e affettuoso. Questo libro fotografico di Gabriele Galimberti ne racconta le cucine, i luoghi per definizione, delle nonne.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >