Musica
di Simone Stefanini 30 giugno 2017

Notizia shock: abbiamo sempre cantato MMMBop degli Hanson in maniera sbagliata

Una notizia sconvolgente, per noi che cantavamo MMMBop, diuappadiua, diuappadua, diuappadua, ieiei

Certe notizie si abbattono come macigni sul mondo della musica e dei ricordi, lasciandoci privi dell’infanzia e con un piede nella fossa. Tutti ricordiamo l’eterno singolo MMMBop degli Hanson, inno del Festivalbar e di una certa perduta giovinezza, spensierata e piena di vita, un po’ come i tre fratelli biondi, belli e simil-mormoni che ne intonavano i versi.

Ora, dimentichiamo per un attimo la strofa e concentriamoci sul ritornello, quello scioglilingua che amavamo ripetere a mo’ di mantra, che era solito indurci a visioni mistiche: “MMMBop, bidi dapa doo wop / Doo bi dapa doo bop / Bidi dapa doo, yeah-e yeah!”.

Bella eh? Profonda soprattutto, eppure siamo sicuri non abbiate resistito a cantarla. Noi in Italia poi, con l’inglese fake, la cantavamo tipo “MMMBop, diuappadua, diuappadua, diuappadua, ieiei”, semplificandone il concetto e tenendo invariato il senso.

 

Oggi quello più piccolo ha tre figli vice.com - Oggi quello più piccolo ha tre figli

 

Amici, tenetevi forte: abbiamo sempre sbagliato. Zac Hanson lo ha rivelato a una radio in Australia: “Troppa gente ci mette la parola wop, e ciò la rende insensata, invece il ritornello è una parte ripetitiva che viene dalle canzoni doo-wop.”

Ecco il vero testo, l’originale, da cantare per dare un senso a questa canzone che un senso non ce l’ha: “Mmmbop, ba duba dop / Ba du bop, ba duba dop / Ba du bop, ba duba dop /Ba du / Yeah-e, yeah!”

Ecco, senza lo wop, fa davvero venire i brividi. Ringraziateci nei commenti.

P.S. se per caso vi chiedeste cosa stanno facendo oggi gli Hanson, nessuna paura, cantano sempre MMMBop.

 

FONTE | NME

CORRELATI >