Burger King ha messo cinque umarell a capo di un proprio cantiere per un giorno

Dopo le eccellenza universitarie, inizieremo a esportare anche gli umarell?

Pubblicità
di Marco Villa facebook 6 maggio 2016 11:04
Burger King ha messo cinque umarell a capo di un proprio cantiere per un giorno

 

Una certezza, un simbolo dell’Italia. Sono gli umarell, i pensionati che passano le proprie giornate a controllare con pazienza e attenzione cantieri e lavori in corso di ogni tipo. Mani incrociate dietro la schiena, occhiali da vista d’ordinanza e via: la giornata può iniziare.

Un simbolo talmente chiaro e simpatico che è già stato adottato in vari modi: dalla decisione di un comune del bolognese di scegliere un umarell e realizzare il suo sogno di dirigere un cantiere alla mitica app che segnala tutti i nuovi lavori in corso.

Il successo in termini di condivisioni e chiacchiericcio prodotto da queste iniziative è arrivato alle orecchie di una grande azienda come Burger King, che ha scelto gli umarell come protagonisti di uno spot dedicato alla costruzione di nuovi ristoranti sul nostro territorio.

 

burger-king-umarell

 

L’idea è la stessa del comune citato in precedenza: scegliere una manciata di umarell e dare loro quel riconoscimento che da tempo sognavano. In questo caso, i selezionati sono cinque: orfani dei lavori di EXPO, cercavano da tempo un nuovo incarico importante e sono stati accontentati da Burger King, che li ha fatto entrare per un giorno in uno dei propri cantieri.

Una bella idea e una mossa vincente, niente da dire: in questi giorni, sul canale YouTube del fast food è stata caricata anche la versione inglese del video. Dopo le eccellenze universitarie inizieremo a esportare anche gli umarell?

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)